Arsenal-Napoli, Ancelotti: “Non è una gara decisiva, ma indirizzerà il confronto”

0

Il tecnico azzurro ha parlato alla vigilia della sfida di Europa League contro l’Arsenal: “Servirà chiarezza su cosa fare, la squadra deve saperlo“.

Dopo aver passato due turni, ora il Napoli si ritrova di nuovo contro una big, ma in Europa League. Nei quarti, infatti, gli azzurri dovranno vedersela con l’Arsenal di Emery, insieme al Chelsea grande favorita per la vittoria finale.

Anche il Napoli però vuole dimostrare di poter combattare alla pari con le inglesi e poter arrivare fino all’ultimo atto del torneo, così da riportare in città un trofeo europeo che manca oramai da trent’anni. Primo atto, la sfida di Londra contro l’Arsenal, lo scorso anno semifinalista.

In conferenza stampa Ancelotti spera che il suo Napoli pssa seguire le sue indicazioni senza problemi:

“Occorre chiarezza su quello che si deve fare sul campo. La squadra deve sapere esattamente quello che deve fare quando difende e quando attacca”.

Nonostante la distanza siderale dalla Juventus in campionato, che porterà nelle prossime gare allo Scudetto bianconero, Ancelotti non vuole sentir parlare di malessere:

“Non c’è. A volte disappunto e incazzatura, ma malessere no. Quattro giorni negativi non preoccupano, per il resto la squadra ha sempre dato sicurezza. La partita contro la Roma c’è stata nove giorni fa, poi non abbiamo fatto bene”.

Contro l’Arsenal servirà solamente una cosa:

“Per poter fare bene dovremo essere concentrati. Non è una gara decisiva, ma indirizzerà il confronto. Al ritorno capiremo se sarà più o meno difficile. Se difendiamo bene attacchiamo anche meglio”.

Riguardo gli indisponibili, invece, Ancelotti ha confermato come Albiol non sarà della gara:

“Dobbiamo valutare solo Verdi, tranne Raul e Diawara stanno tutti bene. Dobbiamo valutare più che altro la strategia tattica, abbiamo preparato la sfida sia contro due attaccanti ed un trequartista o due trequartisti ed un attaccante”.

Leave A Reply