Bigon: “Napoli in realtà secondo. Bobadilla? Ci piace”

0

Riccardo Bigon, soddisfatto per la vittoria del Napoli a Siena  è molto deciso:

Oggi abbiamo ritrovato la vittoria dopo due turni di campionato andati male. La prestazione non è stata al livello delle altre, ma il calcio è anche questo. La squadra ha mostrato compattezza e non si è disunita. Siamo secondi in classifica anche se ci hanno tolto due punti che abbiamo conquistato. La sentenza ci penalizza: Cannavaro è stato squalificato a stagione in corso. Abbiamo la forza per reagire e ci compatteremo ancora di più. I nostri legali andranno fino in fondo per evitare questo -2. Inler? Era assente per squalifica, noi abbiamo tanta qualità dalla trequarti, oggi il Siena ha provato a chiuderci. Donadel è pienamente recuperato e può darci una mano. Il mercato? Qualcosa faremo soprattutto in difesa: abbiamo cinque giocatori per tre ruoli. Vargas? Lo vedremo, non è facile sostituire un attaccante, al di là del spendere soldi o meno che è diventato un ritornello. Non è una questione di denaro, ma di trovare soluzioni tecniche appropriate. Il mercato?  Bobadilla è un attaccante interessante, seguito dal vivo più volte. È vero, ci piace, ma a gennaio bisogna fare attenzione a prendere giocatori dall’estero. Servono elementi già pronti e noi già abbiamo quattro punte forti, non è facile trovarne altri già pronti. Sicuramente in difesa dovremo fare qualcosa, siamo in difficoltà anche dal punto di vista numerico”.

Rispondi