Napoli-Chievo 0-0: azzurri fermati in casa, la testa è altrove

0

Il Napoli scivola in un risultato imprevisto contro il Chievo e vede allontanarsi ulteriormente la Juventus in vetta alla classifica. Gli azzurri non vanno oltre lo 0-0 contro i veneti – ultra-difensivi come da prevedibile copione – al termine di una gara dominata sul piano del gioco e delle occasioni, ma quasi per inerzia, senza realmente convincere soprattutto in alcune delle seconde linee. Il pomeriggio del San Paolo è accompagnato per circa un’ora da una pioggia costante e insistente, che rende pesante il terreno di gioco e complica i piani di Ancelotti. Da segnalare un rigore netto su Callejon non assegnato dall’arbitro che non chiama neanche il VAR.

Anche su Mertens un’azione sospetta. Arbitro Chiffi decisivo.

Il Napoli fatica a far fruttare il gap di tecnica e velocità con gli avversari, commette qualche errore banale di troppo e perde efficacia negli ultimi 16 metri. La pressione sul Chievo è sistematica ma nel corso del primo tempo produce meno occasioni di quanto ci si poteva aspettare in partenza.

Diawara e Zielinski non riescono a dare ritmo all’azione degli azzurri e la truppa di Di Carlo, seppur stringendo i denti, si difende con dignitoso ordine.Il forcing dei padroni di casa sale inevitabilmente nella ripresa e si rivela più incisivo rispetto ai primi 45 minuti.

Gli azzurri trovano la porta con maggior regolarità ma fanno i conti con scarsa mira e Sorrentino in uno di quei pomeriggi versione saracinesca. Ancelotti cambia l’assetto con gli inserimenti di Allan e Milik e passa al 4-2-3-1 con il polacco unica punta, per un Napoli super offensivo che comunque non riesce a scalfire il muro giallo predisposto da Di Carlo a ridosso della sua area.

Il finale è chiaramente un assalto a tinte azzurre, con Koulibaly e Mertens su tutti ad un passo dal goal, ma il risultato resta inchiodato su un pareggio che porta via punti pesanti al Napoli.

IL TABELLINO

NAPOLI-CHIEVO 0-0

NAPOLI (4-4-2) – Karnezis; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Hysaj (74′ Mario Rui); Callejon, Diawara (59′ Allan), Zielinski, Ounas (59′ Milik); Mertens, Insigne

CHIEVO VERONA (4-3-1-2) – Sorrentino; Depaoli, Bani, Rossettini, Barba; Obi (65′ Stepinski), Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Pellissier (61′ Kiyine), Meggiorini (74′ Cacciatore).

Arbitro: Chiffi

Ammoniti: Diawara (N), Barba (C), Mario Rui (N)

Espulsi: nessuno

Leave A Reply