Dnipro-Napoli, Benitez alla ricerca di alibi: “Usciti per due goal irregolari”

0

Tutta la delusione di Rafa Benitez per l’eliminazione dall’Europa League del Napoli: “Senza quei due goal irregolari, stavamo parlando d’altro”.

Al Napoli bastava un goal per qualificarsi alla finale di Europa League, ma alla fine quel goal l’ha fatto il Dnipro e agli azzuri rimangono solo la rabbia e la delusione per aver mancato un obiettivo alla portata.

Rafa Benitez si rammarica per le tante occasioni sprecate: “Abbiamo avuto qualche occasione netta nel primo tempo e nella ripresa è stato un assedio. Mi dispiace per come hanno fatto il goal loro, però non possiamo cambiare nulla. Noi dovevamo segnare e basta”.

Come all’andata il goal del Dnipro era irregolare per fallo di Seleznyov su Britos: “Potevamo vincere, ma parliamo di due goal irregolari che potevano cambiare tutto questo – ha proseguito Benitez ai microfoni di ‘Mediaset Premium’ –  loro sono in finale e noi no, è questo quello che conta”.

Higuain ha toppato ancora una volta, ma Benitez lo difende: “La squadra ha avuto tante chance per fare goal, parlare di un solo gol è riduttivo. Alla fine vinciamo tutti e perdiamo tutti. Sono dispiaciuto, avremmo dovuto fare meglio”.

Ora l’ultimo obiettivo del Napoli è rimasto il terzo posto: “Per la Champions non dipende solo da noi. La Juve sarà sempre difficile da battere, ma ho fiducia nella mia squadra. Facendo quello che abbiamo fatto in altre cose, possiamo fare bene. Dobbiamo migliorare nella fase conclusiva delle azioni”.

Infine Benitez ha tagliato corto sul futuro: “Ora penso al Cesena. Dobbiamo concentrarci sulle prossime gare. Ho parlato col presidente, poi parlerò con la mia famiglia. Decisione che arriverà a fine stagione? Non lo so, ora pensiamo al Cesena. Poi parlo con De Laurentiis e decidiamo”.

Benitez dice adios alla Coppa
Benitez dice adios alla Coppa

Leave A Reply