Calciomercato, il Napoli congela affare Hamsik-Cina: “Manca accordo su modalità di pagamento”

0

Il Napoli non cederà Hamsik in Cina: comunicato della società nel quale viene reso noto che la dirigenza cinese è venuta meno agli accordi siglati.

Colpo di scena nella trattativa che avrebbe dovuto portare Hamsik dal Napoli alla compagine cinese del Dalian, facendo entrare nelle casse della società partenopea circa 20 milioni di euro e consentendo al giocatore di avere un ingaggio di 9 milioni di euro per le prossime tre stagioni.

Con un comunicato emesso sul proprio sito ufficiale, la società partenopea ha fatto sapere che l’affare è saltato poichè la dirigenza cinese ha mutato gli accordi relativi alle modalità di pagamento della cifra pattuita per il trasferimento del giocatore.

Il Calcio Napoli ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti“.

Al momento quindi Hamsik resterà a disposizione di Carlo Ancelotti e di proprietà della società partenopea, con la quale ha un contratto in scadenza nel giugno del 2020. Nella stagione in corso, tra Serie A e Champions League, ha collezionato 19 presenze ed 1 goal.

La chiusura della sessione di calciomercato in Cina è prevista per il prossimo 28 febbraio. Possibile quindi che ci possano ancora essere delle novità nelle prossime tre settimane nel momento in cui la dirigenza cinese dovesse assecondare le richieste di quella italiana e soprattutto se sarà lo stesso Hamsik, che aveva preso una decisione definitiva, a spingere per trovare una soluzione.

Leave A Reply