Spezia-Napoli 1-4: super Osimhen, azzurri volano in zona Champions

0

Vittoria netta del Napoli, che batte lo Spezia 4-1 grazie ad uno scatenato Victor Osimhen, autore di due goal e un assist.

Il Napoli vuole la Champions e comincia la 35esima giornata di Serie A mettendo pressione a tutte le concorrenti dirette: netta vittoria contro lo Spezia, frutto di un primo tempo giocato a mille all’ora e di una ripresa alli’insegna del controllo e di qualche disattenzione. Decisiva la doppietta di Victor Osimhen e le reti di Zielinski e Lozano.Lo Spezia difende alto come sempre, ma quando nel Napoli c’è Osimhen, questo modo di difendere è assai pericoloso. Un paio di ripartenze con l’attaccante nigeriano lanciato a campo aperto e lo Spezia è già sotto di due goal. Prima apre Zielinski, poi Osimhen da solo contro Provedel. Un secco uno-due che poi viene rifinito dallo schema su punizione: Insigne alza il pallone, la difesa dei liguri è immobile, ed il nigeriano realizza la personale doppietta con una botta al volo sotto la traversa.

Nella ripresa il Napoli cominci a balbettare un po’, anche per stanchezze e disattenzioni tecniche varie. Lo Spezia prova a crederci e segna con Piccoli, entrato proprio in avvio di secondo tempo. La squadra di Gattuso allora si rimette subito in riga e torna a macinare gioco, non rischiando più nulla dalle parti di Meret.

La gara viene chiusa dalla volata di Osimhen, che si mostra anche generoso e serve a Lozano il goal del poker finale. Da segnalare però un infortunio di Mertens alla caviglia, costretto ad uscire dopo soltanto 7 minuti di gioco dal suo ingresso in campo.

IL TABELLINO

SPEZIA-NAPOLI 1-4

Marcatori: 15′ Zielinski, 23′, 44′ Osimhen, 64′ Piccoli, 79′ Lozano

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Vignali, Chabot, Ismajli, Marchizza; Ricci, Estevez (78′ Acampora), Maggiore; Verde (46′ Piccoli), Agudelo (78′ Saponara), Gyasi (68′ Farias).

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Rrahmani, Hysaj (69′ Mario Rui); Fabian, Demme; Politano (76′ Lozano), Zielinski (69′ Mertens, 76′ Elmas), Insigne; Osimhen (84′ Petagna).

Arbitro: Irrati

Ammoniti: Hysaj, Ricci, Estevez, Vignali, Osimhen

Espulsi:

Rispondi