Skrtel-Mascherano: il Napoli apre il portafogli, pronti 39 milioni per accontentare Benitez

0

Si lavora per un Napoli formato Benitez. Il tecnico spagnolo ha chiarito chi sono gli uomini con cui vuole rendere grande il club azzurro. Due in particolare, che lui stesso ha già allenato: Skrtel e Mascherano.

39 milioni per entrambi: il Napoli apre il portafoglio.

Lo slovacco amico di Hamsik costa 14 milioni: 7,7 dei quali gli azzurri ricaveranno dalle cessioni a titolo definitivo di Cigarini all’Atalanta e Gargano all’Inter. C’è grande ottimismo, soprattutto perchè il giocatore ha voglia di trasferirsi in Italia, anche se il Liverpool ha fatto sapere che non farà sconti.

L’argentino del Barcellona costa invece 25 milioni. Non poco, certamente, ma si parla di un giocatore di caratura internazionale che andrebbe a rafforzare in maniera significativa l’ossatura del Napoli. Lo stesso Rafa si muoverà personalmente per convincere l’argentino ad approdare sotto il Vesuvio. In difesa le alternative si chiamano Koscielny e Marchena.

Il centrale francese dell’Arsenal è valutato 15 milioni, mentre il 33enne spagnolo – in scadenza di contratto col Deportivo – arriverebbe a costo zero.  Ovviamente bisogna risolvere al più presto la grana Zuniga: se il colombiano non rinnova bisogna venderlo per evitare di perderlo la prossima estate a costo zero.

Movimenti anche in attacco. Il nome di Negredo si fa sempre più caldo.  Dalla Spagna sono convinti che presto il Napoli farà la sua mossa: il cartellino costa 25 milioni. Bigon pensa anche a Malouda ed Arshavin, due calciatori di grande esperienza che arriverebbero entrambi gratis perchè in scadenza di contratto. Dal Kaiserslautern tornerà l’austriaco Hoffer, che comunque è da piazzare.

Giovani e Callejon. In Croazia sono stati scovati due prodottini niente male: Milic e Brozovic. Il primo è un colosso difensivo, il secondo un trequartista di grande talento dell’Under 21. In Italia non si perde d’occhio Zaza, mentre viene monitorata la situazione di Wellington Nem, che però pare vicino allo Shaktar. Ed eccoci a Callejon: è un jolly, il Real può cederlo ed ha lo stesso agente di Benitez. Con 10 milioni il Napoli può portarlo a casa.

Situazione esterni. A Benitez piace il ‘Papu’Gomez, Cerci è sempre nel mirino, così comeCandreva. Rafa inoltre non è troppo innamorato di De Sanctis, vorrebbe il suo pupillo Reina o in alternativa Moyà del Getafe. Anche se il sogno di De Laurentiis per la porta è Marchetti. Ilicic, infine, si toglie dalla lista: “Il club mi piace, ma la città è caotica, peggio di Palermo. Meglio la Fiorentina”

Leave A Reply