Napoli-Udinese 5-1: show azzurro al Maradona, vinta altra finale

0

Corre sempre più veloce il Napoli verso la Champions. Dopo il 4-1 in casa dello Spezia, gli azzurri di Gattuso ne rifilano altri cinque all’Udinese e si riprendono momentaneamente il secondo posto in classifica, confermandosi con sempre maggiore insistenza nelle prime quattro in classifica.

Pratica chiusa in scioltezza quella del Napoli contro l’Udinese: nel primo tempo uno-due tremendo firmato ZielinskiFabian Ruiz poco prima della mezz’ora, ma Okaka tiene in vita i friulani prima della fine del primo tempo. Nella ripresa, però, un altro uno-due tremendo, stavolta firmato da Lozano e Di Lorenzo, mette al tappeto l’Udinese. Nel finale trova la via del goal anche Insigne. Gli azzurri trovano la loro nona vittoria consecutiva contro i bianconeri del Friuli e volano a 73 punti in classifica: +1 su Atalanta e Milan, +4 sulla Juventus e +9 sulla Lazio. La possibilità della Champions League si fa sempre più concreta per la squadra di Gattuso.

Nei primi due minuti chiaro il copione della gara con l’Udinese chiuso nella propria metà campo ed il Napoli che prova a sfondare la barricata bianconera. Al settimo minuto primo tiro in porta del Napoli: Insigne ci prova dalla trequarti con un destro forte, ma centrale. Musso respinge a mani aperte, poi allontana la difesa friulana. Al 15′ si fa vedere anche l’Udinese con un cross dalla destra bloccato in uscita da Meret. Dopo 15 minuti, dunque, poche emozioni.

Al 24′ ci prova Pereyra, ma il suo tiro a volo da fuori area finisce a lato. Al 26′ infortunio per Fabian Ruiz che resta a terra dopo un intervento duro di Okaka. Lo spagnolo rientra poco dopo.

Al 28′ Napoli in vantaggio. Osimhen va via in area, ma il suo tiro viene respinto in uscita da Musso. Sulla respinta arriva Zielinski che batte il portiere argentino a porta vuota. Napoli-Udinese 1-0. Un minuto dopo ancora Osimhen pericoloso. Il nigeriano tira a botta sicura dall’interno dell’area, ma Bonifazi in scivolata salva alzando in angolo. Passa ancora un minuto ed il Napoli raddoppia. Zielinski riceve sulla destra e serve Fabian Ruiz al vertice dell’area a sinistra di Musso. Lo spagnolo sistema il pallone e fa partire un sinistro a giro che si infila nel sette: Napoli-Udinese 2-0.

Al 37′ ci prova Bakayoko con un tiro dalla lunga distanza. Palla alta. Al 40′ gol dell’Udinese. Okaka riceve spalle alla porta, difende il pallone dall’attacco di Manolas e gira di destro sul palo più lontano battendo Meret.

Manolas e Zielinski protestano nel finale di primo tempo per due presunti falli in area di rigore. Troppo lievi, però, i contatti per pretendere il calcio di rigore. Il primo tempo di Napoli-Udinese finisce, così, 2-1 per gli azzurri.

Inizia la ripresa. Nessun cambio nelle due squadre. Al 50′ Insigne prova il tiro dalla distanza. Palla sul fondo. Un minuto dopo è Lozano a provarci in modo più pericoloso, ma il suo tiro finisce comunque di poco alto. Al 54′ ammonito Bonifazi per fallo su Osimhen. Al 57′ terzo gol del Napoli. L’Udinese prova ad uscire palla al piede dal basso, ma il passaggio di Musso verso De Paul viene intercettato da Lozano che poi batte il portiere argentino. Napoli-Udinese 3-1. Qualche minuto dopo doppio tentativo di Ouwejan entrato poco prima. L’olandese prima impensierisce Meret con un tiro-cross che scheggia la traversa e poi ci prova con un tiro al volo che si spegne sul fondo.

Al 62′ prima Lozano e poi Hysaj vengono fermati in area dai difensori friulani. Al 65′ Osimhen resiste alla difesa dell’Udinese e tira di destro dal limite, ma Musso alza in angolo. Dal conseguente calcio d’angolo Di Lorenzo trova il gol del 4-1. Colpo di testa di Manolas respinto corto da Musso, Di Lorenzo ribadisce in rete: Napoli-Udinese 4-1. Al 70′ Gattuso inizia a pensare alla prossima trasferta di Firenze: fuori il diffidato Osimhen, dentro Dries Mertens.

Al 77′ traversa di Lorenzo Insigne. Il capitano partenopeo riceve da Politano entrato poco prima e di destro tira forte sul primo palo: palla sulla traversa con Musso battuto. Al 91′ arriva anche il gol di Insigne. Il capitano azzurro riceve dal limite dell’area, la controlla e colpisce al volo mettendo nell’angolino: Napoli-Udinese 5-1. Il Napoli a suon di gol verso la Champions League.

Rispondi