Napoli-Spartak Mosca 2-3: azzurri fuori di testa subiscono la rimonta russa

0

Il Napoli perde 2-3 la seconda gara di Europa League contro lo Spartak Mosca: Elmas segna subito, poi arrivano tre goal dei russi. Nel finale arriva il goal di Osimhen ma è troppo tardi.

La marcia del Napoli, si ferma   in Europa League, con la sconfitta contro lo Spartak Mosca. Sconfitta difficile da prevedere, per com’era iniziata la partita.

Il Napoli ha fretta di fare sua la partita e lo dimostra dopo 13 secondi: su pasticcio del portiere avversario Maksimienko, Elmas sigla il goal dell’1-0 depositando il pallone nella porta sguarnita. L’immediato vantaggio sembra mettere in discesa il match, che invece riceve uno scossone negativo per il Napoli al 30′ con il rosso diretto rimediato da Mario Rui.

Lo Spartak riprende coraggio, crea qualche occasione prima dell’intervallo e trova il sospirato pareggio all’inizio della ripresa. Siamo al 55′, quando Moses mette in mezzo un pallone dalla destra che Promes sfrutta alla grande per l’1-1.

La partita rimane sul filo dell’equilibrio e dei nervi, con i russi sempre pronti a sfruttare ogni minima occasione. Ciò accade a 10 minuti dalla fine, quando il nuovo entrato Ignatov fredda Meret con un piattone vincente. Sembra notte fonda per il Napoli, che diventa certezza al 90′ con il goal dell’1-3 segnato ancora da Promes.

Nel recupero Osimhen prova a riaprire il match last minute, ma il miracolo non riesce. Il Napoli rimane dunque a quota un punto e a secco di vittorie nel girone.

Rispondi

NapoliCalcio.NET è un sito che può essere navigato senza adblock con una fruibilità dei contenuti ottima, con solo banner di contorno che non pregiudicano la lettura degli articoli, per questo NapoliCalcio.NET non sarà più visibile per coloro che utilizzeranno adblock.

Inserite NapoliCalcio.NET all’interno della vostra lista delle eccezioni per poterlo visitare.

Grazie della comprensione.