Napoli-Benevento, formazioni: Mertens torna titolare

0

Il Napoli deve dimenticare presto l’eliminazione dall’Europa League: allo stadio Maradona arriva il Benevento di Pippo Inzaghi. Mertens subito titolare.

In un periodo di grande difficoltà e tensione, soprattutto dopo l’eliminazione dall’Europa League per mano del Granada, il Napoli ha l’obbligo di risollevare la testa in Serie A. Allo stadio Diego Armando Maradona arriva il Benevento di Pippo Inzaghi, che a sua volta vive un momento parecchio altalenante.

Il Napoli è una delle tre squadre che il Benevento ha incontrato almeno tre volte in Serie A ed ha sempre perso (tre volte su tre), insieme a Inter e Atalanta.

Il Benevento ha registrato proprio contro il Napoli nel settembre 2017 la sua sconfitta con il margine più ampio in Serie A (6-0 in casa dei partenopei).

Il Napoli ha vinto le ultime tre partite casalinghe di Serie A e potrebbe registrare quattro successi interni di fila in un singolo campionato per la prima volta da febbraio 2019 (cinque in quel caso).

Gattuso rispolvera il 4-2-3-1 con il ritrovato Dries Mertens titolare in attacco. Il belga sarà supportato da Politano, Zielinski e Lorenzo Insigne. A centrocampo Fabian Ruiz.

In difesa spazio a sinistra per Ghoulam, che in Europa League ha convinto. Ospina recupera dall’infortunio e rileva Meret.

Pippo Inzaghi schiera sempre il classico 4-3-2-1, con un centrocampo formato da Schiattarella in regia e Viola ed Hetemaj mezzali. Ionita e Caprari accompagneranno il solito Lapadula in attacco. Tuia in mezzo alla difesa assieme a Barba, vista la squalifica di Glik.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-BENEVENTO

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Zielinski, L. Insigne; Mertens.

BENEVENTO (4-3-2-1): Montipò; Depaoli, Tuia, Barba, Foulon; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Ionita, Caprari; Lapadula.

Rispondi