Mazzoni sull’addio di Lavezzi: “Era arrivato il momento di andare via da Napoli. Il suo sostituto? Vargas”

0
Ezequiel Lavezzi

Alejandro Mazzoni, procuratore di Ezequiel Lavezzi, ha rilasciato un’intervista per spiegare una volta e per tutte i motivi dell’addio del suo assistito. Ecco quanto affermato: “Il rapporto tra Napoli e Lavezzi, come tutte le storie d’amore, non può finire in maniera semplice anzi, io credo che lui non lo voglia finire questo rapporto perchè questi trascorsi in azzurro sono stati i 5 anni più importanti della sua vita; anche il rapporto con i tifosi era eccezionale e mi dispiace leggere ora cose brutte che non c’entrano nulla e, la cosa più brutta, è che ora cominciano a circolare voci che non sono neanche vere. Questa nel calcio era una situazione difficile da gestire ma noi e la società ci simo messi a tavolino e abbiamo tutti convenuto che fosse arrivato il momento per lui di fare una nuova esperienza, del resto anche Mourinho dice che un calciatore deve rimanere massimo quattro anni in una squadra e poi andare via, e anche la squadra deve cambiare ciclicamente i suoi calciatori. Ma tutto questo non vuol dire che il Pocho non ama Napoli, anzi lui la porterà sempre nel cuore”. Sul sostituto del Pocho: “Vargas è quello che per qualità si avvicina più al gioco del Pocho, l’anno scorso sono stato anche io parte del suo percorso integratorio in Italia, ha avuto bisogno di un pò di tempo per adattarsi ed ha avuto pochi minuti per giocare ma credo che possa fare bene”.

Antonio De Filippo NAPOLICALCIO.NET

Rispondi