Lazio-Napoli 2-0: azzurri non scesi in campo, infortunio Lozano

0

Subito sbloccata da Immobile la sfida tra Lazio e Napoli: nella ripresa Luis Alberto raddoppia, mentre gli azzurri perdono Koulibaly e Lozano.

La Lazio ritrova la vittoria dopo gli ultimi due passi falsi e torna a ridosso dei piani alti, fermando invece la corsa di un Napoli che incassa la seconda sconfitta consecutiva e deve fare i conti con ulteriori infortuni.

I padroni di casa entrano in campo con la testa giusta e cercano subito di controllare il possesso a metà campo: le azioni si sviluppano quasi tutte dalle corsie esterne ed è proprio da qui che l’Aquila passa dopo appena nove minuti.

Marusic pennella un perfetto cross dalla sinistra per Immobile, che sale in cielo tra i due centrali del Napoli e con una perfetta torsione insacca sotto l’incrocio alla sinistra di Ospina. La reazione ospite si concretizza con una bella accelerazione di Petagna per Fabian Ruiz, che cerca il tiro a giro e impegna Reina al tuffo in corner.

La formazione partenopea si affida alla qualità dei suoi centrocampisti e alle accelerazioni di Lozano e Politano, senza però riuscire a portarsi con pericolosità e continuità in area avversaria. Nella ripresa la Lazio si conferma ben messa in campo con un Napoli ancora impreciso in fase di impostazione.

Da un disimpegno sbagliato nasce così il raddoppio di Luis Alberto, bravo a trasformare in rete un bell’assist di Immobile pescando l’angolo lontano con un preciso destro a giro. La serata diventa ancora più nera per Gattuso, che perde per infortunio Koulibaly e Lozano in un secondo tempo agevolmente controllato dalla squadra di casa.

Nel finale il Napoli cerca comunque di alzare il proprio baricentro nel tentativo di accorciare le distanze, ma è sempre la Lazio a rendersi pericolosa in ripartenza. Prestazione di altissimo livello per gli uomini di Inzaghi, che rialzano la testa dopo un periodo di appannamento.

IL TABELLINO

LAZIO-NAPOLI 2-0

Marcatori: 9′ Immobile, 56′ Luis Alberto

LAZIO (3-5-2) Reina; Luiz Felipe (84′ Patric), Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic Savic (85′ Akpa Akpro), Escalante (80′ Cataldi), Luis Alberto, Marusic; Immobile (80′ Pereira), Caicedo (67′ Muriqi).

NAPOLI (4-3-3) Ospina; Di Lorenzo, Koulibaly (55′ Manolas), Maksimovic, Mario Rui (64′ Ghoulam); Fabian Ruiz, Bakayoko (64′ Lobotka), Zielinski; Politano (55′ Elmas), Petagna, Lozano (74′ Malcuit).

Arbitro: Orsato

Ammoniti : Hoedt, Lozano, Escalante, Koulibaly, Immobile, Lobotka, Lazzari

Rispondi