La Champions con Mazzari, il Napoli ci lavora: offerto al tecnico un biennale da 3 milioni

0

Il tecnico andrà in scadenza il prossimo giugno, ma il Napoli ha già proposto il rinnovo: un biennale da 3 milioni di euro a stagione. La Champions è l’incentivo per i big.

La Champions per il Napoli è importante sotto tutti i punti di vista. L’accesso in Europa garantirebbe un ritorno economico e commerciale non certo indifferente. E soprattutto potrebbe trattenere i big ed attirarne di nuovi. Ma il primo big che gli azzurri non vogliono farsi sfuggire si chiama Walter Mazzarri.

De Laurentiis non bada a spese e vede il tecnico toscano al centro del progetto Napoli. In questo senso l’offerta per il rinnovo del contratto – in scadenza il prossimo giugno – c’è già secondo la ‘Gazzetta dello Sport’: biennale a 3 milioni di euro a stagione.

Mazzarri ha abbandonato l’idea dell’anno sabbatico e nonostante il pensiero di provare una nuova avventura resta vivo nella sua mente, la permanenza a Napoli appare al momento l’ipotesi più probabile. In questi quattro anni ha avuto infatti sempre l’appoggio della società ed ha lavorato in sintonia col ds Bigon sul mercato, plasmando e costruendo la squadra nel modo a lui più congeniale.

Il programma è già stato stilato e comprende anche la probabile partenza di Cavani. I 63 milioni ricavati dalla cessione del Matador si andrebbero ad aggiungere ai 40 circa che il Napoli otterrebbe se la sua corsa europea non si dovesse fermare ai gironi di Champions. Un tesoretto non indifferente.

Tutto passa comunque dall’Europa che conta. Il Napoli deve pensare a blindare il prima possibile il secondo posto, a partire dalla gara di Pescara. Poi penserà a blindare Mazzarri, il primo punto dell’ambizioso programma azzurro.

Rispondi