Carnevale: “Napoli parte alla pari con Milan e Juventus per la conquista dello scudetto”

0
Andrea Carnevale

Andrea Carnevale, ex calciatore del Napoli ed attuale dirigente dell’Udinese, ha parlato del mercato del club partenopeo e degli obiettivi che gli azzurri potrebbero raggiungere durante la stagione che verrà. Ecco quanto affermato:

“Non sono convinto che Cavani vada via da Napoli anche perché ho letto delle dichiarazioni rilasciate dallo stesso giocatore in tal senso e quindi stento a credere che possa andare via, però, ovviamente, il mio è un giudizio dall’esterno ed è anche vero che ogni affermazione può essere smentita soprattutto se mutassero le circostanze. Non ci sono molti attaccanti che potrebbero sostituire Cavani qualora andasse in un’altra squadra, Cavani è un top player e giocatori universali e molto forti del suo valore ce ne sono pochi. Onestamente non ho proprio idea di chi potrebbe prendere il suo posto anche perché, ripeto, sono convinto che rimarrà al Napoli. Se i calciatori che sono in questi giorni accostati al Napoli venissero effettivamente presi sono tutti giocatori di ottima qualità e quindi la squadra diverrà ancora più forte anche senza Lavezzi, che è un giocatore straordinario e un grande trascinatore, che però non ha fatto i gol di Cavani e per questo ritengo l’uruguaiano importantissimo per la squadra. Oltretutto il Napoli parte da una base solida e forte e quindi anche considerando la squadra più forte, la Juventus, i partenopei insieme al Milan, a mio avviso, sono molto forti e quindi possono puntare anche allo scudetto. L’anno scorso il Napoli ha già dimostrato in Champions League, in un girone con squadre straordinarie, di poter competere e quest’anno in Europa League, che è un torneo molto alla portata, può arrivare alla finale anche perché l’anno scorso il Napoli si è aggiudicato la Coppa Italia ed è giusto che inizi a vincere qualche cos’altro, perché sono vent’anni che non vince più nulla”.

Antonio De Filippo NAPOLICALCIO.NET

Rispondi