Bufera calcioscommesse: arrestati Mauri e Milanetto, indagati anche Conte e Criscito.

0

Giornata nera per il mondo del calcio: questa mattina il gip di Cremona, Guido Salvini, ha firmato la richiesta di custodia cautelare in carcere per Stefano Mauri, capitano della Lazio; Omar Milanetto, centrocampista del Padova, ex Genoa; Cristian Bertani, attaccante della Sampdoria, ex Novara; Paolo Acerbis, portiere del Vicenza; Alessandro Pellicori, ex attaccante del Torino; Marco Turati, difensore del Modena; Matteo Gritti, portiere dei romeni del Petrolul Ploiesti; Ivan Tisci, ex centrocampista e ora direttore sportivo. Se la sono “cavata” invece con l’obbligo di firma Francesco Ruopolo (attaccante del Padova, ex dell’Albinoleffe) e Kewullay Conteh, ex difensore di AlbinoLeffe, Grosseto e Piacenza, in quanto hanno collaborato nelle ultime settimane. Sempre in mattinata, la polizia ha fatto irruzione anche nel ritiro della Nazionale a Coverciano per perquisire Domenico Criscito, difensore dello Zenit San Pietroburgo ed ex Genoa: si sospetta che possa essere implicato, insieme a Sculli (per ora lasciato in libertà, nonostante la richiesta di carcerazione) e Kaladze, di aver combinato Lazio-Genoa dello scorso campionato. Anche Antonio Conte, attuale allenatore della Juventus ed ex del Siena, ha subito questa mattina una perquisizione nella propria abitazione: potrebbe essere implicato, secondo quanto riferito dal pentito Filippo Carobbio, nella combine di Novara-Siena della stagione scorsa. Si attendono nei prossimi giorni ulteriori sviluppi e, probabilmente, altri arresti.

Antonio De Fillippo NAPOLICALCIO.NET

Rispondi