Bari-Napoli: prepartita e probabili formazioni.

0

Dopo la clamorosa sconfitta di sabato scorso contro il Parma ,ricomincia da Bari la corsa all’Europa del Napoli. Gli azzurri sono obbligati a fare l’impresa in casa di una delle squadra che, in questa stagione, ha fatto vedere il più bel calcio del campionato. I baresi , infatti, sono stati l’autentica rivelazione della stagione; 43 punti ottenuti attraverso un gioco sempre spumeggiante e propositivo dove il portatore di palla sa sempre dove sta il compagno di squadra anche se non lo vede. Un giocattolo perfetto, quindi, che solo nella seconda fase della stagione ha rallentato la propria corsa. Non potrebbe essere più soddisfatto il tecnico Giampiero Ventura, l’artefice di questo piccolo miracolo, il quale non ha più nulla da chiedere a questo torneo se non continuare a divertirsi. Fondamentali invece per il Napoli i tre punti in palio. La rincorsa all’Europa, complicatasi maledettamente con la sconfitta casalinga contro il Parma, passa necessariamente attraverso un risultato positivo contro i galletti. Vincere, infatti, significherebbe scavalcare nuovamente la Juventus, fermata nell’anticipo dall’ Inter, e riacciuffare almeno quel sesto posto buono per la Uefa. Venendo alle formazioni Walter Mazzarri è costretto a lavorare un po’ di fantasia per rivoluzionare il meno possibile la squadra nonostante debba rinunciare a Cannavaro, Aronica, Quagliarella e Maggio. Sicuro l’innesto di Rinaudo, mentre le buone impressioni destate dalle condizioni di Santacroce in settimana dovrebbero scongiurare l’ipotesi di una soluzione emergenziale (adattamento di Bogliacino o rispolvero di Rullo) sulla fascia sinistra. Infatti con il rientro del italo-brasiliano , Mazzarri potrà riproporre Campagnaro come laterale di sinistra mentre Zuniga occuperà l’out di destra. In attacco torna titolare ,dopo diverse giornate, Denis anche lui al rientro da un infortunio. Il tanque agirà da punta centrale con Lavezzi, quindi, restituito al suo ruolo di punta esterna. Se Mazzarri piange, Giampiero Ventura non ride affatto, anzi. La lista degli indisponibili in casa Bari è chilometrica: Langella, Kutuzov, Donda, Ranocchia, Almiron, Donati, Kamata, Pisano, Rivas. A questi si è aggiunto in settimana Bonucci a causa di un problema al ginocchio. Il centrale difensivo biancorosso sta provando a bruciare le tappe per essere in campo domenica, l’alternativa è rappresentata da Stellini, mentre il bomber di scorta Meggiorini sarà regolarmente in panchina nonostante soffra di una leggera pubalgia. Salvatore Masiello favorito su Parisi nel ruolo di terzino sinistro. Mentre le assenze di Almiron e Donati saranno surrogate dalla coppia De Vezze-Gazzi. Arbitro del match l’internazionale Bergonzi, uno dei fischietti più in forma del campionato.

BARI (4-4-2): 1 Gillet; 15 Belmonte, 5 A. Masiello, 19 Bonucci, 17 S. Masiello; 90 Alvarez, 14 Gazzi, 9 De Vezze, 11 Koman; 10 Barreto, 6 Castillo. A disposizione: 25 Padelli, 27 Stellini, 30 Allegretti, 3 Diamoutene, 21 Parisi, 8 Gosztonyi, 99 Sforzini. All. Ventura

NAPOLI (3-4-2-1): 26 De Sanctis; 13 Santacroce, 77 Rinaudo, 2 Grava; 14 Campagnaro, 5 Pazienza, 23 Gargano, 16 Zuniga; 17 Hamsik, 7 Lavezzi; 19 Denis. A disposizione: 1 Iezzo, 33 Rullo, 8 Dossena, 18 Bogliacino, 21 Cigarini, 91 Maiello, 9 Hoffer. All. Mazzarri

Michele Busiello NAPOLICALCIO.NET

Rispondi

NapoliCalcio.NET è un sito che può essere navigato senza adblock con una fruibilità dei contenuti ottima, con solo banner di contorno che non pregiudicano la lettura degli articoli, per questo NapoliCalcio.NET non sarà più visibile per coloro che utilizzeranno adblock.

Inserite NapoliCalcio.NET all’interno della vostra lista delle eccezioni per poterlo visitare.

Grazie della comprensione.