Salisburgo-Napoli 3-1: azzurri ko ma conquistano i quarti

0

Il Napoli perde 3-1 a Salisburgo ma si qualifica per i quarti di Europa League grazie al 3-0 dell’andata. A segno Milik, Dabbur e Gulbrandsen.

Il Napoli perde 3-1 in casa del Salisburgo ma, grazie al 3-0 dell’andata, accede ai quarti di finale di Europa League. A sbloccare il risultato e chiudere subito il discorso qualificazione è Milik, poi Dabbur, Gulbrandsen e Leitgeb firmano la rimonta austriaca.

Ancelotti, già privo degli squalificati Maksimovic e Koulibaly, durante il riscaldamento perde anche Insigne: al suo posto gioca Mertens. Nel Salisburgo le novità sono Szoboszlai e Minamino.

La partita è subito molto divertente ma il sogno rimonta degli austriaci dura meno di un quarto d’ora quando viene spento dal solito Milik, che sfrutta al meglio l’ennesimo pasticcio della difesa di casa.

Il Salisburgo però non si arrende tanto che dieci minuti più tardi trova il pareggio con Dabbur, servito in profondità da Szoboszlai dopo un errore di Allan.

I padroni di casa a quel punto attaccano alla ricerca di un altro goal che possa riaprire il discorso qualificazione, ma il Napoli regge bene e anzi sfiora di nuovo il vantaggio con Fabian Ruiz che colpisce il palo dalla distanza: si va all’intervallo sull’1-1.

In avvio di ripresa Rose inserisce anche Gulbrandsen per aumentare il pseso offensivo del Salisburgo e proprio il nuovo entrato firma il vantaggio austriaco su cross di Ulmer.

Alla fine manca ancora mezz’ora e il Napoli, che perde anche Chiriches per un problema muscolare, rischia qualcosa di troppo: prima Dabbur colpisce il palo in rovesciata, poi in pieno recupero Leitgeb segna il definitivo 3-1.

La sconfitta della Red Bull Arena comunque è indolore: ai quarti di Europa League vola il Napoli.

I GOAL 

14′ MILIK 0-1 : Mario Rui ruba palla e crossa basso da sinistra, la difesa del Salisburgo pasticcia e sulla respinta di Walke l’attaccante polacco segna in acrobazia.

25′ DABBUR 1-1 : L’attaccante riceve palla in area da Szoboszlai, dribbla Chiriches e infila Meret per il pareggio del Salisburgo.

65′ GULBRANDSEN 2-1: Cross tagliato di Ulmer da sinistra, Gulbrandsen irrompe in scivolata e la mette dentro da due passi.

92′ LEITGEB 3-1: Calcio di punizione dalla sinistra, batti e ribatti in area del Napoli e la palla arriva a Leitgeb che tutto solo sul secondo palo fulmina Meret.

IL TABELLINO

SALISBURGO-NAPOLI 3-1

MARCATORI: 14′ Milik (N), 25′ Dabbur (S), 65′ Gulbrandsen (S), 92′ Leitgeb (S)

SALISBURGO (4-3-1-2): Walke 5,5; Lainer 7, Ramalho 5,5, Onguenè 5,5, Ulmer 6,5; Mwepu 5 (59′ Gulbrandsen 7), Samassekou 6, Szoboszlai 6,5 (73′ Leitgeb); Wolf 5,5; Minamino 5 (86′ Haland), Dabbur 7.

NAPOLI (4-4-2): Meret 5,5; Hysaj 6, Chiriches 6 (78′ Malcuit), Luperto 6,5, Mario Rui 6,5; Callejon 5,5, Allan 5,5, Fabian Ruiz 6,5, Zielinski 6 (73′ Diawara); Milik 7, Mertens 6,5 (88′ Younes sv). 

Arbitro : Del Cerro Grande

Ammoniti :Onguené (S), Milik (N), Samassekou (S)

Espulsi : nessuno

Leave A Reply