Reja non esclude un ritorno al Napoli da dirigente: “Perché no?”, e dà un consiglio a Mazzarri: “Resta”

0

L’ex tecnico partenopeo spiega: “Ciò che gli offre la piazza di Napoli non lo trovi da nessuna parte. Il futuro? Per ora mi sento ancora un allenatore, ma…”.

Tornare al Napoli, perchè no? Magari in un altra veste, diversa da quella di mister, quella stessa veste che tuttavia, per ora, Edy Reja proprio non vuole togliersi.

“Mi sento ancora un allenatore
. – ha dichiarato alle pagine de ‘Il Mattino – Aspetto la chiamata giusta per ripartire”.
Ma come lui stesso ha ammesso, il club napoletano gli è rimasto nel cuore. Lo segue, e frequentemente sente il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis.

“Il presidente mi ricorda sempre che per me le porte sono aperte al Napoli, ma mi piacerebbe continuare la mia carriera di allenatore, magari ricominciando dall’estero.”

Il discorso si sposta poi sui giovani, e a tal proposito Reja ha definito il Napoli “un serbatoio di talenti”. Non manca, infine, un consiglio all’attuale tecnico azzurro, Walter Mazzarri.

“Le tensioni ci sono ovuqnue – ha sostenuto l’allenatore friulano – Mazzarri deve rendersi conto che ciò che gli offre la piazza di Napoli non lo trova da nessun altra parte, quindi se può deve continuare”.

Leave A Reply