Reina: “Juventus potente, solo Inter e Milan al suo livello”

0

Reina commenta la mancata vittoria del campionato col Napoli: “Non riesco a darmi una spiegazione, il destino ha deciso per noi“.

Dopo quattro stagioni intervallate da un’esperienza al Bayern Monaco, Pepe Reina dirà addio al Napoli: ad attenderlo c’è il Milan che ha deciso di puntare su di lui a parametro zero per creare ulteriore concorrenza tra i pali con Gianluigi Donnarumma, il cui futuro è invece tutto da scrivere.

Il portiere spagnolo ha ripercorso ai microfoni de ‘Il Corriere dello Sport’ gli attimi di quella 35esima giornata, decisivo per le sorti del campionato alla fine vinto nuovamente dalla Juventus:

Il destino, in quel week-end, ha deciso per noi. A volte mi viene da pensare e mi dico: magari non eravamo abituati a vincere, dunque è venuta meno quella abitudine di prenderci partite sporche. Poi rifletto e mi accorgo che o nove o dieci volte siamo andati in svantaggio e le abbiamo ribaltate. Non c’è una ragione, né me la sono fatta. Ma sono orgoglioso”.

Scudetto sfumato sul campo di Firenze, oppure no:

“Sarebbe più giusto dire che la Juventus lo ha vinto la sera prima a Milano. Sono stati più bravi di noi, non solo in campo. Rappresentano una società potente. Forse in Italia soltanto il Milan e l’Inter hanno questa forza“.

Ad attendere Reina ora è il Milan:

“Ho avvertito stima e penso che prepararsi al congedo in uno dei club più titolati al mondo sia una gratificazione assoluta per me. Il passato è lì che parla e io posso e devo solo contribuire a fare in modo che si tornino a vivere certe notti europee. Vicenda UEFA? Non mi preoccupa assolutamente, sono tranquillissimo. Sapranno come affrontare questa situazione”.

Solo stima per Donnarumma, con cui si giocherà il posto da titolare:

“Stiamo parlando del futuro portiere della Nazionale italiana per i prossimi quindici anni, atteso da una carriera straordinaria. Un ragazzo serio, esemplare, con il quale instaurerò un rapporto speciale. Io ho stima di lui, semmai sarò io a rubargli qualcosa. Intanto provvederà a farmi sentire più giovane: vi sembra poco?”.

Leave A Reply