Ufficiale Rafa Benitez esonerato: Real Madrid a Zidane

0

Il Real Madrid ha esonerato Benitez e scelto Zidane al suo posto.

Ha mangiato il panettone, ma non assisterà all’arrivo dei Re Magi nel giorno dell’Epifanìa: Rafa Benitez non è più l’allenatore del Real Madrid. Dopo i sussurri delle scorse settimane e le voci della mattinata odierna, i Blancos, tramite lo stesso presidentissimo Florentino Perez, hanno annunciato l’addio al tecnico. Al suo posto Zinedine Zidane, con Santiago Solari viceallenatore.

E’ durata solo sei mesi, dunque, l’avventura di Benitez al Real Madrid. Il club tanto desiderato, il punto d’arrivo di una carriera, spazzato via da errori tecnici, problemi coi giocatori e coi media e inesistente feeling con i tifosi sin dalle prime settimane alla guida della gloriosa squadra della capitale.

“Oggi abbiamo preso la difficile decisione di esonerare Benitez, che ringraziamo per il lavoro fatto” ha proclamato Perez in conferenza stampa dopo mezzora di ritardo dalla data prevista. Subito dopo arriva la conferma a proposito del suo sostituto: “Abbiamo deciso di scegliere come nuovo allenatore Zinedine Zidane”.

Nonostante la vetta della Liga a pochi passi e la facile qualificazione agli ottavi di Champions League, a Benitez non è stato perdonata l’umiliazione di Coppa del Re, con Cheryshev schierato nonostante la squalifica della scorsa stagione. Eliminato dalla Coppa nazionale, Perez ha immediatamente ricorso, cominciando allo stesso tempo a programmare il dopo Benitez.

Dopo Benitez già realtà: come detto, sarà infatti Zinedine Zidane il nuovo tecnico del Real Madrid. L’ex fuoriclasse francese è stato promosso dal Castilla. Una questione di tempo il suo ruolo di capo allenatore della Casa Blanca, considerando come Zizou sia stato vicino alla prima squadra già la scorsa estate.

Qualcuno già sussurra però che il vero allenatore sarà Santiago Solari, ex giocatore di Real Madrid e Inter e vecchio compagno di Zidane annunciato come viceallenatore al posto di Fabio Pecchia, anch’esso via dalla Capitale dopo l’addio del compagno Benitez.

“Voglio ringraziare il club e il presidente per avermi dato l’opportunità di allenare questa squadra” ha evidenziato Zidane nella conferenza stampa che l’ha nominato nuovo allenatore del Real Madrid. “Abbiamo la miglior squadra del mondo, la migliore tifoseria. Farò il possibile per far si che a fine stagione questo club vinca qualcosa. E’ un giorno importante per me”.

Zidane, emozionato, non vede l’ora di iniziare: “Sì, sono emozionato, più di quando firmai come giocatore del Real Madrid. Da domani però sarà diverso, cominceremo a lavorare. Posso dire che metterò tutto me stesso per allenare questo club”.

“E’ una delle più importanti figure nella storia del calcio, sa benissimo cosa vuol dire essere a capo del Real Madrid” ha detto Perez a proposito del nuovo tecnico. “Sa quanto è dura, ma conosce i giocatori ed è stato viceallenatore quando abbiamo vinto la Decima Champions. Per te, Zizou, non esiste la parola impossibile”. Il Real Madrid di Zidane, si parte.

Leave A Reply