Napoli-Udinese 4-2, poker azzurro: torna al goal Mertens

0

Il Napoli batte l’Udinese 4-2 e recupera tre punti sulla Juventus, decisivi i goal di Milik e Mertens nel secondo tempo. Paura per Ospina.

Il Napoli rischia l’harakiri, ma riprende in mano il match e batte 4-2 l’Udinese. I friulani fanno tremare il San Paolo recuperando 2 goal ai padroni di casa, poi la premiata ditta Milik-Mertens rimette le cose a posto e consente agli azzurri di consolidare il secondo posto.

Ancelotti lancia Younes a sorpresa dal 1′ e l’ex Ajax lo ripaga sbloccando il punteggio, ma l’Udinese è più viva e nonostante il Napoli pochi minuti dopo trovi addirittura il raddoppio con Callejon i friulani riescono a restare in partita: prima Lasagna supera Ospina e accorcia le distanze, poi è Fofana a siglare l’inatteso 2-2 che complica i piani del Napoli.

Attimi di paura per il portiere del Napoli in chiusura di frazione, vittima di uno scontro con Pussetto nelle battute iniziali del match, il quale dopo essere rimasto in campo per tutto il primo tempo si accascia sul prato verde perdendo per qualche istante i sensi: dentro Meret e accertamenti in ospedale per Ospina. Zielinski, ammonito, salterà Roma-Napoli.

Nella ripresa i partenopei provano a reagire dopo la rimonta subita e tornano in vantaggio con l’incornata vincente di Milik, l’Udinese accusa il colpo e non riesce più a pungere come nel primo tempo: Mertens ne approfitta e spezza un digiuno che durava dal 29 dicembre scorso, calando il poker.

Pussetto va ad un soffio dal 4-3 calciando alto da pochi metri, il Napoli non soffre più (annullato il 5-2 di Zielinski al 90′ per fuorigioco) e porta a casa 3 punti preziosi. Per i bianconeri rammarico e una classifica che adesso recita solo +1 sul Bologna terzultimo.

I GOAL

8′ YOUNES 1-0 – Mertens apparecchia il destro a giro dell’ex Ajax che supera Musso sul secondo palo.

26′ CALLEJON 2-0 – Cross dalla sinistra di Mertens e piattone ‘sbilenco’ dello spagnolo che prende una strana traiettoria beffando Musso.

31′ LASAGNA 2-1 – Imbucata di Fofana per il taglio del compagno che in diagonale batte Ospina in uscita.

36′ FOFANA 2-2 – Il centrocampista si ritrova la palla tra i piedi dentro l’area, incespica ma riesce a calciare battendo Ospina.

57′ MILIK 3-2 – Corner di Callejon e colpo di testa da fermo del polacco che si infila alla destra di Musso.

69′ MERTENS 4-2 – Conclusione a giro sul secondo palo dopo un’incursione in area dalla destra per il folletto belga.

IL TABELLINO

NAPOLI-UDINESE 4-2

MARCATORI: 18′ Younes (N), 26′ Callejon (N), 31′ Lasagna (U), 36′ Fofana (U), 57′ Milik (N), 69′ Mertens (N)

NAPOLI (4-4-2): Ospina (44′ Meret), Malcuit (86′ Hysaj), Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Zielinski, Younes (55′ Verdi); Mertens, Milik. Allenatore: Ancelotti.

UDINESE (3-5-2): Musso; Stryger-Larsen (87′ Okaka), Troost-Ekong, Mandragora; Ter-Avest (68′ De Maio), Fofana, Sandro (64′ Ingelsson), De Paul, Zeegelaar; Pussetto, Lasagna. Allenatore: Nicola.

Arbitro: Valeri

Ammoniti: Zielinski (N),Sandro (U)

Espulsi: nessuno

Leave A Reply