Napoli-Udinese 1-0: Insigne entra e segna, azzurri ai quarti di finale

0

Le seconde linee del Napoli faticano a trovare il goal, Sarri mette dentro Insigne e Mertens e viene ripagato con il goal qualificazione.

Il Napoli supera 1-0 l’Udinese al San Paolo e si qualifica per i quarti di finale di Coppa Italia. Sarri manda in campo una squadra imbottita di seconde linee, con Maksimovic in difesa, Rog a centrocampo e Giaccherini e Ounas nel tridente d’attacco. Turnover anche per Oddo, che schiera Matos e Bajic di punta nel 3-5-2.

Il primo tempo vede un grande equilibrio al San Paolo. I partenopei spingono di più e tengono spesso il pallino del gioco, ma l’Udinese è ben messa in campo e non riescono a sfondare. Al 25′ buona occasione per Callejòn, che si inserisce in velocità sulla destra dell’area avversaria ma calcia con poca convinzione e permette a Scuffet di salvare in angolo. Sette minuti dopo è Ounas ad andare vicino al goal con un tiro che lambisce il palo e si spegne sul fondo.

Spazi ancora più chiusi nella ripresa, con l’Udinese che si barrica tutta dietro la linea della palla e gli azzurri a dettare i tempi di gioco. La partita non si sblocca e al 58′ Sarri ricorre a un doppio cambio: dentro Insigne e Mertens per Giaccherini e Callejòn.

La scelta si rivela azzeccata se è vero che proprio i due attaccanti confezionano al 71′ il goal che porta il Napoli ai quarti di finale. Mertens ha anche due buone occasioni per raddoppiare, ma fallisce di poco il possibile 2-0.

I GOAL

71′ INSIGNE 1-0 – Mertes coglie Widmer fuori posizione sulla destra e lancia nello spazio Insigne, che controlla alla perfezione e con un tiro preciso trova il goal insaccando sul 2° palo.

I MIGLIORI

NAPOLI: INSIGNE

Entra al posto di Giaccherini nella ripresa e si rivela ancora una volta decisivo per il Napoli con il goal che vale la qualificazione ai quarti di Coppa Italia.

UDINESE: PEZZELLA

Molto positivo in fase difensiva, si rivela disciplinato tatticamente e non si fa mai saltare nell’uno contro uno.