Napoli-Sassuolo 0-2: gli azzurri con la testa altrove vanno ko in casa

0

Vittoria di spessore del Sassuolo sul campo del Napoli. La squadra di De Zerbi senza tutto l’attacco titolare vince per 2-0 grazie alle reti di Locatelli su rigore e Maxime Lopez nel recupero. Con questa vittoria, gli emiliani salgono al secondo posto con 14 punti. Resta fermo a 11 punti il Napoli di Gattuso.

All’11’ la prima occasione da gol è del Napoli con Osimhen che calcia da dentro l’area di rigore avversaria, ma Consigli para senza problemi. Al 33’ prima Osimhen e poi Fabian Ruiz vanno vicini al vantaggio per i partenopei, ma il risultato non cambia. Al 43’ è il Sassuolo a rendersi pericoloso con una conclusione di Boga, deviata in calcio d’angolo da Ospina. Il primo tempo termina con il risultato fermo sullo 0-0.

In avvio di ripresa, Rogerio si incunea nella difesa napoletana e calcia verso la porta, ancora bravo il portiere padrone di casa a respingere il tiro. Al 59’ il Sassuolo si porta in vantaggio grazie ad un rigore, assegnato per un fallo di Di Lorenzo su Raspadori e realizzato da Locatelli. Al 65’ Mertens, trovato in area di rigore da Politano, calcia incredibilmente fuori. In pieno recupero, il Sassuolo trova il gol del raddoppio grazie a Maxime Lopez che salta in dribbling tutta la difesa partenopea e deposita alle spalle di Ospina con uno scavetto. La partita termina 2-0 in favore degli ospiti.

Leave A Reply