Napoli-Roma 2-1: goal Callejon poi una perla di Insigne, giallorossi raggiunti in classifica

0

Il Napoli batte 2-1 la Roma e la acciuffa al quinto posto. Una magia di Insigne risolve un match vibrante, caratterizzato dai goal di Callejon e Mkhitaryan che precedono la perla del capitano azzurro. Giallorossi ancora ko e in piena crisi, la squadra di Gattuso aumenta le proprie certezze.

Ringhio cambia qualche pedina rispetto a Bergamo: Meret tra i pali, Manolas per Maksimovic, Callejon e Milik per Politano e Mertens. Giallorossi con un nuovo abito, un 3-4-2-1 dove Mkhitaryan e Kluivert supportano Dzeko e Ibanez viene confermato in difesa con Mancini e Smalling. In porta torna Pau Lopez.

Le due squadre si affrontano a viso aperto: il primo squillo è azzurro con Fabian, autore di uno splendido assolo concluso con un tentativo su cui arriva la risposta del portiere spagnolo. Pau Lopez, che si ripete due volte pochi istanti più tardi su Zielinski e sul pallonetto telefonato di Insigne. La Roma reagisce, Koulibaly salva sulla linea un tiro volante di Mkhitaryan mentre Meret è super su Pellegrini. I capitolini crescono ma perdono Smalling per un guaio muscolare (dentro Fazio), poi tremano sulla traversa colta di testa da Milik. Il polacco impegna ancora Pau Lopez, infine la chance enorme per gli ospiti sui piedi di Pellegrini che svirgola il tap-in all’altezza del dischetto.

Ripresa che vede un Napoli arrembante, capace di sbloccare il risultato dopo 10′ con Callejon sotto misura su cross col contagiri di Mario Rui. Gli azzurri dominano e creano, ma nel momento migliore incassano il pareggio per mano di Mkhitaryan in ripartenza con una rasoiata all’angolino. Si rivede Zaniolo dopo il lungo stop per la rottura del crociato, nella girandola di cambi entrano anche Mertens e Lozano. Mario Rui spara addosso a Pau Lopez a distanza ravvicinata, poi la perla di Insigne con la specialità della casa: tiro a giro all’incrocio, dove il portiere giallorosso non può arrivare. Mertens sfiora il tris in contropiede trovando un grande Pau Lopez, Di Lorenzo segna ma Rocchi annulla per fuorigioco, Dzeko tenta l’ultimo affondo incornando debolmente. Game over a Fuorigrotta, il Napoli aggancia la Roma.

IL TABELLINO

NAPOLI-ROMA 2-1

MARCATORI: 54′ Callejon, 60′ Mkhitaryan, 83′ Insigne

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas (62′ Maksimovic), Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz (85′ Elmas), Demme (69′ Lobotka), Zielinski; Callejon (69′ Lozano), Milik (62′ Mertens), Insigne. All. Gattuso.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling (30′ Fazio), Ibanez; Zappacosta, Lo. Pellegrini (75′ Cristante), Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Kluivert (65′ Zaniolo); Dzeko. All. Fonseca.

Arbitro: Rocchi

Ammoniti: Demme, Lo. Pellegrini, Koulibaly, Mancini, Veretout, Cristante

Espulsi: nessuno

Leave A Reply