Napoli-Pescara 4-0: azzurri da poker ottimo esordio di Petagna

0

Il Napoli batte il Pescara, svoltando soprattutto con l’ingresso in campo di Petagna al posto di Osimhen. Un goal e due assist per l’ex SPAL.

Anche se siamo a settembre, si tratta di calcio d’agosto. Ma la quarta vittoria consecutiva nelle amichevoli, fa ben sperare i tifosi del Napoli, soprattutto quest’ultima sfida, che era contro un avversario di Serie B: il Pescara.

La squadra di Gattuso ha dominato la partita ed ha vinto con un secco quattro a zero. Tantissimi i giocatori provati da ‘Ringhio’ che, come spesso accade in queste occasioni, ha di fatto cambiato totalmente la formazione iniziale nel secondo tempo.

Ha aperto le danze Zienlinski nel primo tempo, con un inserimento dei suoi in mezzo all’area di rigore. Il polacco è una certezza per Gattuso già dalla scorsa stagione, ed in generale per il Napoli ormai da tempo.

Poi la girandola di cambi nella ripresa ed il Napoli svolta con l’ingresso di Andrea Petagna, nuovo giocatore arrivato questa estate. Prima l’assist per Ciciretti, volto nuovo ma anche vecchio di questo Napoli (in attesa di una sistemazione sul mercato).

Altro assist al 74′ per Mertens, che incrocia un tiro alla destra del portiere e firma il tris. Infine, a tempo scaduto, Petagna si gode la gioia personale con un tiro che bacia il palo e si insacca in fondo alla rete.

IL TABELLINO

Napoli-Pescara 4-0

Marcatori: 24′, Ciciretti 70′, Mertens 74′ e Petagna 92′.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Demme, Zielinski; Politano, Osimhen, Lozano. NAPOLI 2° TEMPO (4-3-3): Ospina; Hysaj, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian (56′ Ciciretti), Demme (68′ Palmiero), Zielinski (56′ Luperto); Mertens, Osimhen (68′ Petagna), Insigne

PESCARA (4-3-2-1): Fiorillo; Ventola, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Busellato, Diambo, Omeonga; Galano, Bocic; Belloni.

Leave A Reply