Napoli-Manchester City 2-4, Sarri: “Partita equilibrata”

0

Sarri al termine di Napoli-Manchester City: “Li abbiamo messi in difficoltà, è un bel segnale. Ghoulam? Dura sostituirlo“.

E’ una sconfitta dal peso specifico importante quella patita dal Napoli contro il Manchester City. La compagine partenopea, perdendo 2-4 al San Paolo nella quarta giornata della fase a gironi della Champions League, vede complicarsi in maniera quasi definitiva il suo cammino nella massima competizione europea.

Sarri, intervistato a fine gara ai microfoni di Mediaset Premium, ha spiegato:

Siamo riusciti a mettere in difficoltà una squadra molto forte, quella di oggi è stata una partita equilibrata e questo è un bel segnale per noi. Il rammarico è aver subito goal quando potevamo segnare noi il 3-2”.

Il Manchester City è riuscito a portare a casa l’intera posta anche grazie al suo strapotere sulle palle inattive:

Sappiamo che questo è un nostro limite. E’ un qualcosa su cui dobbiamo ancora lavorare, paghiamo il fatto di non avere grandissima fisicità”.

Il tecnico partenopeo si è lamentato per i tanti impegni ravvicinati che il suo Napoli è costretto ad affrontare:

Giochiamo sempre contro squadre che hanno un giorno di riposo in più rispetto a noi, è capitato anche contro il Manchester City e questo vuol dire che la Lega è evidentemente poco attenta a questo tipo di situazioni”.

Altra nota stonata della notte del Napoli, l’infortunio occorso a Ghoulam:

Abbiamo perso qualcosa con la sua uscita dal campo. Non so quanto peserà il suo infortunio, è una cosa che vedremo. In Europa si possono portare solo 18 giocatori, noi portiamo sempre il terzino destro e così non c’è posto per il sinistro, in Serie A non è così. Ghoulam negli ultimi mesi è stato tra i migliori in Europa nel suo ruolo, abbiamo delle soluzioni ma non sarà facile sostituirlo”.