Napoli-Liverpool 2-0: Mertens e Llorente stendono i campioni al San Paolo

0

Il Napoli batte i campioni in carica del Liverpool al termine di una gara ad alta intensità: sblocca Mertens su rigore, la chiude Llorente nel finale.

Così come un anno fa il Napoli batte il Liverpool e manda in visibilio il San Paolo. Stavolta finisce 2-0, al termine di una gara vibrante e giocata con cuore e personalità dagli uomini di Ancelotti, grazie ai timbri di Mertens su rigore e Llorente negli ultimi 10 minuti che proiettano gli azzurri al comando del Gruppo E di Champions League dopo la prima giornata.

Ancelotti conferma Lozano al fianco di Mertens, ritrova Insigne a pieno regime e lo piazza alto a sinistra in un 4-4-2 dove Fabian Ruiz agisce in mediana con Allan. In difesa, riecco Manolas dopo il turno di riposo con la Samp. Liverpool col tridente Salah-Firmino-Manè, recuperato Robertson, a centrocampo gioca Milner.

Ritmi altissimi fin dall’avvio, con Lozano che si vede annullare un goal in fuorigioco dopo un doppio tentativo di Fabian Ruiz respinto da Adrian sulla testa del messicano. Fabian perde troppi palloni a centrocampo e il Liverpool prova a far male di rimessa, ma Koulibaly si immola su Salah. Meret al 20′ dice no a Manè su un altra palla regalata dal Napoli in ripartenza – stavolta da Insigne – poi gli azzurri rialzano la testa e schiacciano i Reds fino al 44′ quando Firmino di testa sfiora il palo facendo tremare il San Paolo.

In avvio di ripresa Adrian è super su Mertens, che in acrobazia per poco non firma il vantaggio su cross di Mario Rui. Manè si divora un contropiede su un altro pallone perso da Insigne, innescando nel peggiore dei modi Salah e facendo sfumare una palla goal certa. Al 65′ clamoroso svarione di Manolas, il greco svirgola il rilancio regalando la sfera a Salah che trova un Meret superlativo a dirgli di no. A 10′ dalla fine Callejon rientra e viene steso in area da Robertson: dal dischetto va Mertens che batte Adrian e fa 1-0.

E’ l’episodio che decide il match e spiana la strada della vittoria al Napoli, che nel recupero appone la ciliegina su una splendida torta trovando il raddoppio con Llorente a tu per tu con Adrian. Fuorigrotta ribolle di gioia, gli azzurri fanno bottino pieno contro i campioni d’Europa in carica. Come un anno fa.

IL TABELLINO

NAPOLI-LIVERPOOL 2-0

MARCATORI: 82′ rig. Mertens. 91′ Llorente

NAPOLI (4-4-2): Meret 7; Di Lorenzo 6,5, Manolas 5,5, Koulibaly 7, Mario Rui 7; Callejon 6, Allan 6,5 (75′ Elmas sv), Fabian Ruiz 5,5, Insigne 5,5 (66′ Zielinski 6); Lozano 5,5 (69′ Llorente 7), Mertens 7. All. Ancelotti.

LIVERPOOL (4-3-3): Adrian 7; Alexander-Arnold 5,5, Van Dijk 6,5, Matip 6,5, Robertson 6; Henderson 6 (87′ Shaqiri sv), Fabinho 6, Milner 6 (66′ Wijnaldum 5,5); Salah 6, Firmino 5,5, Manè 5. All. Klopp.

Arbitro: Brych

Ammoniti: Robertson, Milner, Llorente

Espulsi: nessuno

Leave A Reply