Napoli, Hamsik cittadino onorario dopo 11 anni

0

Dopo 11 anni di militanza azzurra, Hamsik diventerà cittadino onorario di Napoli: il 17 maggio la cerimonia al Maschio Angioino.

Quasi 11 anni di Napoli, 498 presenze e 119 reti: sono questi i numeri in maglia azzurra di Marek Hamsik, capitano e bandiera del club partenopeo di cui ha riscritto la storia del record di reti segnate da un singolo giocatore, superando un simbolo come Maradona.

Ancora altre 13 presenze e lo slovacco affiancherà Bruscolotti in quanto a presenze totali, un altro passo verso l’immortalità sportiva che è riservata soltanto ai grandi campioni.

Intanto Hamsik è pronto a ricevere un riconoscimento prestigioso dal Comune: secondo quanto riportato da ‘Il Mattino’, l’ex Brescia riceverà la cittadinanza onoraria dal sindaco Luigi De Magistris.

Dopo un colloquio col Napoli, si è decisa la data dell’evento che avrà luogo il prossimo 17 maggio al Maschio Angioino, tre giorni prima dell’ultima gara di campionato che vedrà impegnati gli azzurri al ‘San Paolo’ contro il Crotone.

Seppur la strada per lo Scudetto sia improvvisamente diventata ripida a sole tre giornate dalla fine, Hamsik può comunque dichiararsi orgoglioso per tutto l’affetto ricevuto in questi anni che lo hanno reso un napoletano a tutti gli effetti.

Un traguardo che forse mai si sarebbe immaginato di raggiungere nell’estate del 2007 quando, a soli 19 anni arrivò all’ombra del Vesuvio da semisconosciuto e tra le polemiche dei tifosi. Proprio quelli che ora lo amano incondizionatamente.