Napoli, Grassi pronto: “Ora sto bene, essere qui è un sogno”

0

Infortunato subito dopo il suo trasferimento, il giovane centrocampista del Napoli Alberto Grassi torna a disposizione di Mister Sarri: “Essere qui è un sogno“.

Alberto Grassi è stato il colpo principale del Napoli sul calciomercato di gennaio. Il giovane centrocampista, preso dall’Atalanta, si è però subito infortunato, dovendo rimandare il suo esordio in maglia azzurra.

Problemi fisici sono superati e il classe 1995 è nuovamente a disposizione di mister Sarri, in un momento difficile della stagione degli azzurri dopo l’eliminazione dall’Europa League ad opera del Villarreal.

“Mi sono fatto male appena arrivato. Non sono stato fortunatissimo ma ora sto bene, sono felicissimo di essere al Napoli, per me è un sogno e spero di poter dare presto il mio contributo. Il gruppo mi ha accolto benissimo, mi sono stati vicini tutti i compagni e mi hanno aiutato ad ambientarmi in questo mese. Ci sono grandi campioni ma anche ragazzi stupendi che mi hanno fatto sentire in famiglia”.

“Il Napoli è pieno di leader e mi hanno aiutato tutti. Spero di diventare un punto di riferimento così come Hamsik in questo momento. E’ una bandiera e ha fatto tanto per il Napoli. Vorrei rimanere qui a lungo”.

Sul suo nuovo allenatore:

“Sarri oltre ad essere un grande allenatore è una brava persona che si mette a disposizione per ogni necessità. Sono certo che con lui crescerò tanto”. 

Un pensiero per Edy Reja:

“Non dimenticherò mai i suoi insegnamenti. Lo ringrazio perchè ha sempre creduto in me e ancora oggi siamo in contatto. Quando mi sono trasferito in azzurro mi ha spiegato come è l’ambiente partenopeo, ma io ero già sicuro della mia scelta. Per un giocatore giovane è un gran passo in avanti”.

La sua posizione in campo:

“In campo giocherò come mezz’ala sinistra, anche se a Bergamo ho sempre giocato a destra”.

Sul momento vissuto dal Napoli:

“Siamo tutti dispiaciuti per l’eliminazione subita in Europa, però dobbiamo concentrarci sul campionato. Ci saranno 12 partite da vivere al massimo e cercheremo di arrivare in alto”.

Leave A Reply