Napoli-Genoa: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

0

Il Napoli ospita il Genoa nell’anticipo della 12ª giornata di Serie A: tutte le informazioni sulla partita e dove vederla in tv e streaming.

Il Napoli di Ancelotti, dopo il pareggio e le polemiche in Champions League successive alla partita con il Salisburgo, prova a rialzarsi in campionato e sfida in casa il Genoa di Thiago Motta nella 12ª giornata di Serie A.

Gli azzurri sono attualmente al 7° posto con 18 punti, frutto di 5 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte, i liguri occupano il 17° posto assieme alla Sampdoria con 8 punti e un cammino di 2 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte. Nei 47 precedenti in Serie A in casa dei campani, gli azzurri conducono con 24 vittorie, 16 pareggi e 7 sconfitte.

Il Napoli è reduce da una vittoria, 2 pareggi e una sconfitta contro la Roma nelle ultime 4 giornate di campionato, cui si aggiunge il pareggio con il Salisburgo in Champions, il Genoa invece ha rimediato 3 sconfitte ed una sola vittoria nelle ultime 4 gare, e anche con il cambio di allenatore le difficoltà della squadra ligure sembrano rimaste pressoché invariate.

Il polacco Arkadiusz Milik con 5 goal è il miglior marcatore degli azzurri, stesso bottino di reti per l’ivoriano Christian Kouamé, il giocatore più prolifico della squadra rossoblù.

QUANDO SI GIOCA NAPOLI-GENOA

Napoli-Genoa si giocherà la sera di sabato 9 novembre 2019 alle ore 20.45 nella cornice dello Stadio San Paolo di Napoli.

DOVE VEDERE NAPOLI-GENOA IN TV E STREAMING

L’anticipo serale del sabato della 12ª giornata di Serie A, Napoli-Genoa, sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming da DAZN. La gara sarà visibile per i suoi abbonati anche sulle moderne smart tv compatibili con la app e su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ad un dispositivo Amazon Fire TV Stick o Google Chromecast.

Napoli-Genoa sarà disponibile alla visione anche sul canale satellitare DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Gli utenti DAZN abbonati a Sky potranno inoltre vedere la partita in tv attraverso la app presente nel decoder Sky Q.

In alternativa sarà possibile seguire la sfida in diretta streaming sia su dispositivi mobili come tablet e smartphone, scaricando l’apposita applicazione e successivamente avviandola e selezionando l’evento dal palinsesto, sia sul proprio personal computer o notebook, collegandosi alla pagina ufficiale del servizio.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI-GENOA

Ancelotti ritrova Allan fra i giocatori disponibili anche in campionato, ma il brasiliano potrebbe partire inizialmente dalla panchina a vantaggio di Zielinski, che con ogni probabilità agirà affianco a Fabian Ruiz. Sulle due fasce ci saranno nuovamente Callejón e Insigne, mentre davanti potrebbe rivedersi Milik in coppia con Lozano, confermato dal 1′ dopo la bella prova in Champions League. In difesa non sono al meglio Manolas, dolorante ancora al costato e pure febbricitante, e Mario Rui, uscito malconcio dalla sfida con il Salisburgo: quest’ultimo dovrebbe stringere i denti. Sempre indisponibili Ghoulam e Malcuit.

Thiago Motta schiererà i liguri con il 4-2-3-1 ma dovrà fare a meno di Kouamé, impegnato nella Coppa d’Africa Under 23 con la Costa d’Avorio. In attacco Pinamonti sarà dunque il riferimento offensivo, e sulla trequarti ci sarà spazio per Pandev e per due tra Saponara, Agudelo e Gumus. Scontato il turno di squalifica, in mediana ritorna disponibile Cassata, ma il tecnico rossoblù potrebbe puntare su Lerager (favorito su Radovanovic) accanto a Schöne. In difesa sarà disponibile dopo l’infortunio anche capitan Criscito, ma difficilmente l’ex Zenit partirà titolare: da terzini dovrebbero giocare Ghiglione e Ankersen, mentre Romero e Zapata comporranno la coppia centrale.

FORMAZIONI UFFICIALI NAPOLI-GENOA

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Callejón, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Lozano, Mertens. All.: Ancelotti

GENOA (4-3-2-1): I. Radu; Pajac, Romero, C. Zapata, Ankersen; Schöne, Lerager, Cassata; Pandev, Agudelo; Pinamonti. All.: Thiago Motta

Leave A Reply