Napoli-Genk 4-0: super Milik, azzurri agli ottavi da secondi

0

Il Napoli travolge il Genk al San Paolo con la tripletta di super Milik e la rete su rigore di Mertens: azzurri secondi nel girone.

Il Napoli batte agevolmente il Genk e, nel caos legato al futuro di Ancelotti, si qualifica per gli ottavi di Champions come seconda nel girone. Il successo del Liverpool a Salisburgo infrange le ambizioni di successo del raggruppamento degli azzurri, che staccano comunque il pass con un perentorio 4-0 griffato da un super Milik (tripletta) e da Mertens.

Ancelotti rilancia il centravanti polacco e Allan dal 1′, in attacco c’è Mertens, 4-4-2 con Callejon e Zielinski esterni e Fabian in regia. Difesa con Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly e Mario Rui.

Partenza a razzo da parte del Napoli, che scheggia la traversa di testa con Koulibaly e 1′ dopo trova il vantaggio grazie a Milik che approfitta di un disimpegno avventuroso del giovanissimo portiere belga Vandervoordt insaccando a porta vuota. Gli azzurri dominano e giocano, ma il Genk sfiora il pari col destro da fuori di Paintsil prima e con Onuacho poi che spreca davanti a Meret.

Allan è ispirato e abbina qualità alla corsa: dai suoi piedi, a metà frazione, parte il lancio per Di Lorenzo che crossa e consente a Milik di fare doppietta con una girata da dentro l’area. Nel finale di tempo, il polacco trova la tripletta su rigore trasformando la massima punizione concessa per fallo di Vandervoordt in uscita su Callejon lanciato a rete.

Ripresa dai ritmi più bassi, accesa dal destro a lato di poco di Allan dopo un quarto d’ora. Esordio in Champions per il giovane Gianluca Gaetano, poi a 15′ dal termine Callejon si procura il secondo penalty del match con un tiro al volo ‘parato’ da De Norre: dagli 11 metri Mertens col ‘cucchiaio’ fa 4-0. Il Genk va ad un soffio dall’1-4 col palo di Onuachu in mischia e col destro a lato di Hagi, il Napoli amministra il cospicuo vantaggio e vola agli ottavi di Champions. Dando un calcio alla crisi.

IL TABELLINO

NAPOLI-GENK 4-0

MARCATORI: 3′, 26′ e 38′ rig. Milik, 74′ rig. Mertens

NAPOLI (4-4-2): Meret 6; Di Lorenzo 7, Manolas 6, Koulibaly 6,5, Mario Rui 6,5; Callejon 6 (78′ Lozano sv), Allan 7, Fabian Ruiz 5,5, Zielinski 6 (72′ Gaetano 6); Mertens 6, Milik 8 (78′ Llorente sv). All. Ancelotti.

GENK (4-2-3-1): Vandervoord 4; Mahele 5,5, Dewaest 5, Lucumì 5, De Norre 4,5 (82′ Neto Borges sv); Hrosovsky 5,5, Berge 6; Ito 6 (73′ Hagi 6,5), Samatta 5 (63′ Bongonda 5,5), Paintsil 5,5; Onuachu 5. All. Wolf.

Arbitro: Çakır

Ammoniti: Vandevoordt, De Norre, Mario Rui, Koulibaly

Espulsi: nessuno

Leave A Reply