Napoli-Feyenoord 3-1, Sarri: “Felice per la vittoria, ma il gol subìto mi ha fatto arrabbiare”

0

Sarri: “Mi è piaciuta la prestazione della squadra, peccato per il goal nel finale. Un calcio così è comunque fatto di giocatori stanchi“.

E’ un Sarri non del tutto soddisfatto dopo il 3-1 rifilato dal Napoli al Feyenoord nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Si tratta comunque di una vittoria che permette alla compagine partenopea di agganciare in classifica lo Shakhtar Donetsk.

Questo il suo commento ai microfoni di Premium.

Sulle pressioni forti il Feyenoord andava in difficoltà, siamo riusciti a pressarli bene per quasi tutta la partita. Sono contento della prestazione perchè è la quarta partita in nove giorni. Prendere però goal alla fine della partita in quel modo mi ha reso meno contento“.

Solo elogi per il tridente d’attacco Callejon-Mertens-Insigne.

Stanno facendo delle cose importanti, nonostante abbiano grande capacità di realizzazione riescono al contempo a partecipare in maniera importante alla fase difensiva“.

Ennesima critica al calendario europeo, nazionali comprese.

Un calcio così è fatto di giocatori stanchi che non si allenano mai e con tanti infortunati. Sarebbe meglio dare ai giocatori la possibilità di allenarsi. Da settembre a novembre su 75 giorni non si possono concedere ai giocatori 33 giorni in nazionale, non si può parlare di pausa.

E poi si pretende che quando tornano facciano 7 partite in 20 giorni. Non ci sono i presupposti per ottenere il meglio da loro. Le nazionali vanno completamente riformate, i presidenti pagano i giocatori fior di milioni e non posso vederli stancare per giocare contro Gibilterra e Malta. Alle nazionali va riservata una parte della stagione“.