Napoli-Espanyol 2-0: goal Mertens e Albiol, spettacolo Ounas

0

Ultima amichevole del Napoli prima del playoff di Champions League contro il Nizza: al San Paolo battuto l’Espanyol con Mertens e Albiol.

Manca poco al playoff di Champions League contro il Nizza, ma il Napoli si mostra in buona condizione con la vittoria ottenuta sull’Espanyol. Perla di Mertens su calcio di punizione, raddoppia Albiol.

Sarri schiera il tridente titolare con Callejon, Mertens e Insigne. Allan Jorginho e Hamsik a centrocampo, difesa a quattro composta da Maggio, Albiol, Koulibaly e Ghoulam. Reina tra i pali. Spagnoli con Marc Roca e Piatti dal 1′.

Gli azzurri partono forte con la prima conclusione di Insigne che impegna Adria: la formazione di Sarri opera un buon possesso palla che chiude l’Espanyol nella propria metà campo e al 22′ Mertens scalda il destro con una conclusione nello stretto che non impensierisce il portiere avversario. Poco dopo la mezz’ora è proprio ‘Ciro’ a sbloccare gli equilibri con un vero e proprio capolavoro su calcio di punizione: palla sotto l’incrocio e portiere immobile.

Ad inizio ripresa raddoppia la formazione partenopea sugli sviluppi di un corner ben battuto da Callejon: Albiol viene lasciato solo in area ed è libero di insaccare di testa alle spalle di Adria.

Girandola di cambi per entrambi gli allenatori: dentro Zielinski, Milik, Rog ed il neo arrivato Ounas nel Napoli, ma è Insigne a seminare il panico nella difesa spagnola. Buon impatto dell’ex Bordeaux, subito vivace nell’uno contro uno sulla fascia: a dieci minuti dalla fine il franco-algerino salta un paio di avversari e conclude sul palo dal limite, strappando i primi convinti applausi del San Paolo.

Nel finale è totale dominio azzurro con un ottimo giro palla nella metà campo avversaria: ottima fluidità anche con le seconde linee schierate da Sarri.