Napoli, Edoardo De Laurentiis: “I calciatori rispettino club e maglia”

0

Ancora polemiche in casa ​Napoli dopo l’ammutinamento dei giocatori verso la società, rifiutandosi di proseguire il ritiro dopo la sfida di Champions League, disputata al San Paolo, contro il Salisburgo.

La guerra a distanza non accenna a placarsi, ma questa volta è Edoardo De Laurentiis a lanciare una nuova provocazione all’intera squadra azzurra:

“Montervino e Calaiò sono due esempi del rispetto per la maglia, gente che amava la città e il club. Ragazzi con le palle”.

“Una volta, dopo quattro settimane di ritiro, Montervino, all’epoca capitano, chiamò mio padre e gli disse: presidente, che dice? Possiamo tornare a casa? Ecco, capitani come lui dovrebbero esserci in tutti gli spogliatoi del calcio italiano”

Questo quanto ha detto il figlio del presidente Aurelio, riportato da calciomercato.com.

Leave A Reply