Napoli, De Laurentiis: “Benzema, Cavani e Di Maria? Falso!”

0

De Laurentiis smentisce i rumors sul Napoli: “Su Benzema, Di Maria, D’Ambrosio e Sabaly notizie false. Cavani? Guadagna 20 milioni lordi ogni 10 mesi…“.

In un colpo solo, Aurelio De Laurentiis spegne le suggestioni dei tifosi del Napoli. Porte chiuse a Karim Benzema, Edinson Cavani e Angel Di Maria: lo chiarisce il patron azzurro.

Intervenuto a ‘Kiss Kiss Napoli‘, il presidente dei partenopei precisa:

Benzema e Di Maria? E’ falsissimo. Che devo prendere due vecchi, con tutto il rispetto? Io non devo accontentare i tifosi, che giocano a fare il calcio da bar e li rispetto, ma stessero calmi e ci lasciassero lavorare”.

“Benzema è una possibilità non remota, remotissima! Di Maria fatto? Bufala! Chi è quel cretino che uno va a Parigi in elicottero, si prende un jet per arrivare lì. Di Maria sta atterrando a Napoli? Falso, bufalissima”. E sulla nuova suggestione Falcao: “E’ uno che non segna più, è una notizia falsa”.

Stesso discorso per Cavani:

Guadagna 20 milioni lordi ogni 10 mesi. E’ formidabile, ma non penso che si dimezzerà il suo stipendio. Se Cavani dovesse telefonarmi e dire di essere pronto a dimezzarsi lo stipendio ed entrare nei parametri del Napoli va bene. Dietro al PSG c’è il Qatar, che cerca di arricchirsi a dismisura nel campo immobiliare e per fare questo deve tenere dalla sua i politici. Io invece ho deciso di fare calcio come se facessi film”.

“Noi dobbiamo pensare ai prossimi cinque anni, dobbiamo salvaguardare Milik che si è infortunato due volte. Abbiamo anche un progetto con Inglese. E’ molto prematuro. Quando finalmente ci saremo tutti riuniti, anche con Mertens che arriverà alla vigilia della gara col Liverpool, già lì vedremo che questa moltitudine d’attaccanti che abbiamo come si comporterà. Ancelotti dovrà valutare, vedremo cosa mi dirà, da lì avremo altri venti giorni per prendere qualcuno eventualmente”.

In casa Napoli, c’è da risolvere anche il toto-terzino: “Sabaly chiuso? Falso, si è infortunato! Come faccio a chiudere uno che si è infortunato? D’Ambrosio? Falso, non può arrivare”.

De Laurentiis sui movimenti ‘minori’:

Roberto Insigne al Benevento? Vero. Ciciretti-Sampdoria? Si vedrà. Terzo portiere? Stiamo ancora studiando in maniera approfondita, abbiamo una situazione un po’ sui generis. Con l’incidente accaduto a Meret bisogna avere tre portieri che possano giocare, tutti e tre. Mi serve un portiere capace di giocare, non uno che viene a far fortuna”.

Leave A Reply