Napoli-Chievo 2-1, Sarri: “La partita sembrava stregata”

0

Sarri, ha commentato la vittoria in extremis del suo Napoli sul Chievo: “Successo strameritato, il finale ha regalato una logica“.

Serviva una vittoria al Napoli per rispondere alla Juventus e tenere viva la corsa Scudetto e la vittoria, incredibile per come è maturata, è arrivata al San Paolo contro il Chievo. La compagine azzurra, sotto all’89’ per 1-0, in una manciata di minuti e in pieno recupero è riuscita a ribaltare la situazione.

Sarri, intervistato ai microfoni di Premium, ha spiegato:

Strameritavamo di vincere questa gara e l’abbiamo vinta. Abbiamo tirato 23 volte, loro invece una sola, abbiamo giocato 86 palle nell’area avversaria, abbiamo preso pali e sbagliato goal. Sembrava una gara stregata, stavamo facendo bene, ma il risultato non arrivava. Il finale ha regalato una logica per quello che si è visto”.

Il Napoli crede ancora allo Scudetto:

Noi pensiamo a vincere ogni partita. Oggi è andata bene, perchè per quelli che sono stati i numeri stavamo subendo un’ingiustizia”.

Insigne, uno dei migliori in campo, nel secondo tempo è parso piuttosto nervoso:

Secondo me ha fatto una discreta partita. Sbagliamo qualche scelta di troppo negli ultimi venti metri in questo periodo, ci può stare però in un campionato così lungo”.

Gli azzurri restano in pressione sulla Juventus:

Noi vogliamo vincere contro tutti, a volte ci riusciamo e altre no. Oggi ce la siamo giocata fino alla fine e non era semplice con questo caldo. Lo stadio era caldissimo, sono felice per il pubblico”.

Nota stonata i tanti goal sbagliati:

E’ importante continuare a creare azioni e sono contento che abbiano segnato Milik e Diawara”.