Napoli-Brescia 2-1, Ancelotti: “Certe partite vanno chiuse, ma sono soddisfatto”

0

Ancelotti analizza Napoli-Brescia al fischio finale: “Certe partite vanno chiuse, ma sono soddisfatto. Inter-Juventus? Penso più al Torino“.

Il Napoli soffre ma torna a vincere in campionato contro il Brescia: decisive le reti di Mertens e Manolas, non basta alla squadra ospite la prima rete di Balotelli. Mister Carlo Ancelotti ha commentato la prestazione degli azzurri al fischio finale.

Intervenuto ai microfoni di ‘DAZN’, l’allenatore italiano ha spiegato le sofferenze dei suoi nel finale:

“Soffrire in queste partite è normale se non la chiudi sul 3-0, il primo tempo è stato fatto molto bene, poi il secondo tempo siamo calati anche a causa del caldo. Sono partite che vanno chiuse, ma sono comunque soddisfatto”.

Ancelotti ha analizzato anche le sue mosse a partita in corso:

“Gli ultimi dieci minuti ci siamo messi a cinque a centrocampo per coprire meglio le fasce e togliere spazi al Brescia. Quando giochiamo contro due punte di solito schiero tre difensori alzando Ghoulam e Callejon. Quando è senza palla Di Lorenzo fa il terzino, lui è una grande sorpresa, è un giocatore affidabile”.

Insigne e Milik sono stati invece risparmiati per la Champions League, che vedrà il Napoli impegnato contro il Genk:

“Llorente è un calciatore nuovo per noi, dato che Milik ha caratteristiche diverse. Oggi ho scelto lui perchè volevo avere presenza in area. Milik e Insigne fuori? La squadra era molto stanca e volevo un centrocampista in più, saranno freschi per mercoledì. Inter-Juve? Penso di più al Torino”.

Leave A Reply