Napoli: Benatia è sempre più vicino

4

Se l’affare  l’Udinese dovesse saltare è pronto l’assalto ad Astori e N’Koulou. Per l’attacco il sogno è Dzeko ma anche in Italia si potrebbe trovare il sostituto di Cavani.

Il Napoli gioca per la storia. All’ombra del Vesuvio erano anni che non si vedeva una squadra così in grado di abbattere record su record. I ragazzi di Walter Mazzarri, infatti, come si legge sulla ‘Gazzetta dello Sport’, in caso di vittoria sull’Inter raggiungerebbero il 21esimo successo in campionato. Cosa che accadde solo due anni fa e nella stagione 1989-90, quando vinse il secondo scudetto.

Per non parlare dei 69 punti conquistati finora: nei campionati a 20 squadre la squadra azzurra non è mai riuscita a superare la soglia dei 70. Inoltre Cavani & co. possono ambire a superare il record di vittorie esterne: sono 8 fino ad adesso, uno in meno rispetto sempre all’annata 2010-2011.

Risultati che sono stati raggiunti, soprattutto, grazie alla strepitosa stagione di Marek Hamsik che con 10 goal ed altrettanti assist ha dato una marcia in più alla squadra:

“Arrivare secondi sarebbe un grande risultato, ma dobbiamo rimanere attenti e concentrati perché ci mancano ancora sei punti per essere certi di arrivare davanti al Milan- ha chiosato lo slovacco che contro l’Inter, con 259 presenze, raggiungerà Diego Armando Maradona nella classifica presenze con la maglia partenopea -“.”Siamo contento di quello che abbiamo fatto, anche se c’è il rammarico dei punti persi in casa contro Torino e Bologna. Io voglio lottare nuovamente per lo scudetto il prossimo anno e poi in un futuro vincere la Champions. Spero che sia Mazzarri che Cavani restino qui, sono la nostra forza. Edi è tranquillo, non pensa alle voci di mercato. A campionato finito ci sarà tempo e modo per decidere”.

In attesa del finale di stagione, la dirigenza campana si è già tuffata sul mercato. L’obiettivo primario, si legge sul’Corriere dello Sport’ è un difensore, il cui nome corrisponde sempre più a quello di Mehdi Benatia dell’Udinese valutato dalla società friulana 10/15 milioni di euro. L’incontro risolutivo è fissato a lunedì prossimo e tutto fa pensare che ci vorrà davvero poco per definire l’affare, in virtù soprattutto della forte amicizia che lega Aurelio De Laurentiis e Giampaolo Pozzo. Se poi la trattativa non dovesse sortire gli effetti sperati, il Napoli si fionderebbe su Davide Astori del Cagliari o su Nicolas N’Koulou dell’Olympique Marsiglia.

Per quanto riguarda, invece, il pacchetto avanzato in caso di cessione di Edinson Cavani si proverebbe ad arrivare ad Edin Dzeko, le cui attenzioni però sono indirizzate verso la Bundesliga. Ecco quindi che si virerebbe su Pablo Osvaldo, Stevan Jovetic o Giampaolo Pazzini per quello che dovrebbe ereditare la pesante maglia del ‘Matador‘.

  • Leo

    Si parla sempre di giocatori di medio livello, mai di giocatori di livello capaci di fare il salto di qualità che occorre al Napoli per provare a vincere lo scudetto il prossimo anno e di arrivare molto avanti in Champions. Si spera sempre che giocatori poco più che normali diano il massimo, è come puntare sulla speranza, mah!

    • Don Lurio

      Guarda che Benatia e un fior di difensore

      • Leo

        E sostituirà Campagnaro (a cui il Napoli non ha voluto rinnovare il contratto). Quindi vantaggio ridotto. Tieni presente che fra i fior di giocatore che abbiamo ci sono: Vargas (in prestito per ora), Calaiò, Rinaudo, Rolando, Donadel, El Kaddouri, Mesto, senza contare Rosati. Comunque per dare un’occhiata alla rosa del Napoli attuale ti consiglio il link http://www.calciatori-online.com/squadre/calciatori-napoli.php: vedi tu quali sono i fior di giocatori che abbiamo!

        • Don Lurio

          Con Benatia, secondo me ci guadagniamo in età, rispetto a Campagnaro, poi sempre se vero, Naingolan e Astori, non sono da meno, i nomi che hai fatto sono quasi tutti rincalzi che probabilmente andranno via, tranne EL kaddouri e Vargas che hanno enormi possibilità. Non so se stai seguendo l’avventura oltreoceano del cileno e nella sua nazionale