Napoli-Barcellona 1-1: gran goal di Mertens ma è pari, occorre impresa in Spagna

0

Mertens porta in vantaggio il Napoli con un gran goal, Griezmann pareggia nella ripresa. Nel finale Vidal lascia il Barcellona in dieci.

Il Napoli indossa l’abito delle grandi occasioni e strappa l’1-1 contro il Barcellona nell’ottavo d’andata di Champions. Una magia di Mertens fa sognare i partenopei, riacciuffati nella ripresa da Griezmann. In Catalogna, discorso qualificazione ancora aperto.

Gattuso conferma Mertens centravanti anzichè Milik con Callejon e Insigne, Fabian Ruiz conserva una maglia in mediana, tra i pali ancora Ospina. Setien schiera Vidal in un tridente atipico con Messi e Griezmann, Rakitic la spunta su Arthur.

Il Barça chiude il Napoli negli ultimi 30 metri, ma a fronte di un tiki-taka snervante le occasioni da goal latitano. Si va avanti così per circa mezz’ora, il Napoli si chiude bene e nell’unica volta in cui riesce a ripartire la sblocca: Zielinski recupera palla e mette al centro, la sfera arriva a Mertens che disegna un destro all’incrocio appena dentro l’area. Il San Paolo esplode, azzurri avanti.

Il Barcellona torna a macinare possesso senza pungere e, in chiusura di frazione, Manolas fa tremare Ter Stegen spedendo a lato su cross basso di Callejon. Al riposo si va sull’1-0.

I blaugrana perdono Busquets per il ritorno: diffidato, il metronomo di Setien entra male su Mertens e rimedia il giallo. Il belga non ce la fa e chiede il cambio, dentro Milik. Al 57′ il Barça pareggia: splendida imbucata di Busquets per Semedo, palla dentro e tap-in da due passi di Griezmann che fa 1-1.

Il Napoli però reagisce e in 2′ ha due chances enormi per ripassare in vantaggio: prima Insigne calcia centrale dopo uno splendido affondo da sinistra, poi Callejon tutto solo spara addosso a Ter Stegen in uscita su assist di Milik. Il Barcellona tiene in mano il pallino, gli azzurri sono ben organizzati e ripartono con buoni strappi come quando a 5′ dalla fine Insigne a giro spedisce sul fondo.

Finale convulso: Vidal si fa cacciare rimediando due gialli in pochi secondi per fallo su Mario Rui e testa contro testa col portoghese (ammonito), Piquè si fa male, ma il Napoli non sfrutta l’uomo in più nel recupero. Pari e patta a Fuorigrotta, il Barça trema contro un ottimo Napoli ma esce indenne: ritorno il 18 marzo al Camp Nou.

IL TABELLINO

NAPOLI-BARCELLONA 1-1

MARCATORI: 30′ Mertens, 57′ Griezmann

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme (79′ Allan), Zielinski; Callejon (73′ Politano), Mertens (54′ Milik), Insigne. All. Gattuso.

BARCELLONA (4-3-3): Ter Stegen; Semedo, Piquè (92′ Lenglet), Umtiti, Junior Firpo; Rakitic (56′ Arthur), Busquets, De Jong; Vidal, Messi, Griezmann (87′ Ansu Fati). All. Setien.

Arbitro: Brych

Ammoniti: Busquets, Insigne, Messi, Griezmann, Mario Rui

Espulsi: Vidal

Leave A Reply