Napoli, Bakayoko: “Combatteremo per restare lì in alto”

0

Nella giornata odierna, sono arrivate le prime dichiarazioni da giocatore del Napoli di Tiemouè Bakayoko.

Le sue parole sulla squadra azzurra:

“Sono molto contento di essere qui. La squadra è strepitosa con me. Mi trovo molto bene con i compagni e sono felice della mia nuova casa”.

Su Gattuso:
“È stato lui a convincermi. Approfitto per ringraziarlo. Sono contento che mi ha fatto scegliere il Napoli”.

Ancora sull’allenatore partenopeo, Bakyoko ha dichiarato:
Gattuso è come un padre per me. Avevamo un buon rapporto quand’eravamo insieme al Milan. Siamo rimasti sempre in contatto. Anche la scorsa stagione, quando io ero al Monaco, ci sentivamo ed era molto importante per me. Anche qui è sempre lo stesso. Un po’ pazzo, uno a cui piace lavorare. Dobbiamo lavorare molto con lui per renderlo felice”. 

Sul ruolo:
“Io non ho problemi a giocare a due o a tre. Per me non fa differenza”.

Sullo Scudetto:
“Noi, ovviamente, combatteremo per restare lì in alto. Non è il momento di parlare di Scudetto. il nostro obiettivo è pensare partita dopo partita e cercare di lottare sempre per la vittoria”.

Sul match contro l’Atalanta:
Ho tanta voglia di giocare visto che non scendo in campo da parecchi mesi. Io ce la sto mettendo tutta. Sabato vorrei essere lì in campo a giocare, ma dipende dal mister. L’Atalanta è una squadra che gioca molto bene e assai veloce”.

Sui suoi ex alleati, ora avversari, Conte e Morata:
“Con Conte ho un ottimo rapporto, mi aiutò ad approdare al Chelsea. Morata mi ha aiutato, invece, quando sono venuto qui in Italia. Ora giochiamo l’uno contro l’altro e ovviamente penserò al Napoli”.

Leave A Reply