Napoli, Allan: messaggio di scuse a Edo De Laurentiis

0

​Alla fine della partita di Champions League con il Salisburgo, come risaputo, c’era stato un acceso confronto tra alcuni calciatori e il figlio di De Laurentiis, nonché vicepresidente del ​Napoli, Edoardo perché i leader dello spogliatoio avevano deciso di boicottare il ritiro imposto dalla società azzurra.

Tra i ‘ribelli’ c’era il centrocampista brasiliano Allan che, nell’allenamento a porte aperte di ieri, è stato pesantemente fischiato e insultato dai tifosi azzurri presenti al San Paolo. I supporters napoletani, infatti, non hanno preso bene la scelta dei calciatori partenopei e, in particolare, la mancanza di rispetto del mediano nei confronti del vicepresidente, Edoardo De Laurentiis.

Dalle ricostruzioni sarebbe stato proprio l’ex Udinese a venire quasi alle mani con il figlio del patron azzurro. Allan, però, agli insulti e ai fischi, ha risposto cercando di stemperare la situazione con gesti distensivi verso il pubblico azzurro. Inoltre, secondo quanto riportato dalla Repubblica, il mediano brasiliano avrebbe anche cercato di farsi perdonare dalla società, mandando un messaggio di scuse a Edo De Laurentiis.

Vedremo se la dirigenza perdonerà Allan, facendo rientrare il caso o se le parti convivranno in una sorte di pace armata fino al mercato di gennaio.

Leave A Reply