Mertens, la promessa se sarà Scudetto: “Cinque giorni di festa a Napoli”

0

Mertens punta dritto allo Scudetto e confida: “Bello vincere a Bergamo, Younes bell’acquisto per il Napoli“.

Mertens punta dritto allo Scudetto caricando Napoli e il Napoli, lasciandosi andare ad una promessa. E confessa la gioia per il colpo grosso di domenica scorsa.

“L’Atalanta ci ha sempre dato fastidio, quindi vincere a Bergamo è stato importante e molto bello anche per i tifosi – ha dichiarato a ‘Radio Kiss Kiss Napoli’ – Siamo più maturi, giochiamo da tanto insieme e siamo cresciuti. Abbiamo un sogno, sappiamo cosa fare. Europa League? Vogliamo fare bene anche in questa competizione, che prendiamo molto seriamente”.

E a tal proposito, ecco la pazza idea di Mertens:

“In caso di Scudetto organizziamo una grande festa per tutta la città. Cinque giorni di festa. Napoli-Juve? Sappiamo che anche la Lazio sta facendo molto bene, ma anche le altre. Non sarà facile, ma noi pensiamo soltanto a noi stessi. Ora pensiamo a domenica e a conquistare altri tre punti”.

Contro l’Atalanta, Dries ha interrotto un digiuno di quasi 3 mesi:

“E’ vero che si parlava solo di campionato, ma 85 giorni sono troppi. La mia rete più bella? Quella contro la Lazio la più bella, ma il goal di Bergamo mi ha lasciato più contento perché come ho detto non segnavo da tempo”.

La posizione di partenza del numero 14 in occasione dell’azione vincente, ha suscitato polemiche e dibattiti:

“Abbiamo fatto bene a portare il VAR nel campionato, ha aiutato molto. Nel calcio bisogna decidere molto velocemente, ma il VAR aiuta tanto e già l’ha fatto. #MertensaCrotone? Ero in vacanza e non ho guardato troppo. Nella vita bisogna scherzare, sono cose che fanno ridere“.

Mertens, infine, dice la sua sull’imminente colpo Younes:

“E’ un giocatore molto forte, che punta l’uomo e lo salta. Non so se è già al 100%, ma è un bell’acquisto per il Napoli“.

Leave A Reply