Mercato: il Napoli di Benitez prende forma: mirino su N’Koulou e Callejon, sfuma Rami

0

Subito dopo la presentazione del nuovo tecnico, e l’acquisto ormai definito di Mertens, gli azzurri stringono i tempi per N’Koulou. Continua il pressing su Gonalons.

Rafa Benitez se l’è goduta finchè è durata. Il Golfo è bello, la Costiera Amalfitana anche ma i tifosi del Napoli nel giorno della sua presentazione alla stampa sono stati chiari: “Noi vogliamo vincere, non partecipare”.

Ecco perchè il tecnico iberico non ha perso tempo e, chiaccerando al telefono con Bigon, sta cercando di mettere a posto tutti i tasselli in vista di una stagione che dovrà essere esaltante. Il primo colpo del mercato 2013/14 è già sbarcato in Italia, stiamo ovviamente parlando del belga Mertens, sottopostosi ieri alle visite mediche di rito e pronto a firmare il contratto che lo legherà al Napoli per le prossime cinque stagione.

L’esterno ex Psv sarà utilissimo nel 4-2-3-1 ideato da Benitez, così come fondamentale sarà quell’Insigne coccolato a distanza dal mister spagnolo già durante l’Europeo Under 21 giocatosi ultimamente. Dietro all’unica punta resta dunque un solo posto libero, posto che l’allenatore vorrebbe riservare a Josè Maria Callejon, ventiseienne attualmente in forza al Real Madrid.

Per quanto riguarda la difesa la priorità è stata individuata e ha il nome di Nicolas N’Koulou, giovane centrale del Marsiglia. Sembra infatti definitivamente tramontata l’ipotesi Rami. Sempre in Francia il Napoli proverà a pescare anche quel regista moderno capace di assicurare i giusti equilibri nello schema tattico pensato da Benitez. Stiamo parlando di Maxime Gonalons, centrocampista del Lione.

L’agente del giocatore ieri ha aperto le porte all’ipotesi azzurra, ammettendo: “C’è stato un contatto con il Napoli, ho incontrato i dirigenti azzurri e mi hanno spiegato il progetto per Maxime. Lo lascio tranquillo ancora un po’ perché è il momento delle vacanze”. Infine, affare quasi definito con il Santos, dal Brasile è in arrivo Rafael, portiere destinato a crescere alle spalle del confermato De Sanctis. Il futuro non aspetta sotto il Vesuvio.

Leave A Reply