Liverpool-Napoli: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

0

Il Liverpool ospita il Napoli nell’ultimo turno del girone C di Champions League: match cruciale per decidere la corsa agli ottavi di finale, che vede Reds e azzurri lottare strenuamente col PSG. Gli uomini di Ancelotti si presentano al fischio d’inizio in testa al gruppo ed hanno a disposizione più di un risultato per qualificarsi.

Il Napoli passa agli ottavi vincendo o pareggiando, ma anche perdendo con non più di un goal di scarto (ma segnandone almeno uno), in virtù degli scontri diretti favorevoli con le due squadre appaiate a quota 9 in classifica. Con la sconfitta per 1-0 passerebbe invece il Liverpool. Ovviamente, essendo prima nel girone, la squadra azzurra si qualificherebbe anche perdendo ad Anfield, qualora in contemporanea il PSG perdesse a sua volta in casa della Stella Rossa.

Nell’ipotesi, infine, di sconfitta a Liverpool e di pareggio tra Stella Rossa e PSG, gli unici risultati che permetterebbero al Napoli di passare (insieme al Liverpool) con tre squadre appaiate a quota 9 sarebbero sconfitte di misura per 4-3 o superiori (5-4, 6-5, etc).

QUANDO SI GIOCA LIVERPOOL-NAPOLI

Liverpool-Napoli è in programma martedì 11 dicembre alle ore 21.00: il match si giocherà nel suggestivo scenario di Anfield, il leggendario stadio dei Reds. L’arbitro sarà lo sloveno Skomina.

DOVE VEDERE LIVERPOOL-NAPOLI IN TV E STREAMING

Liverpool-Napoli sarà visibile in esclusiva su Sky, sui canali Sky Sport Arena e Sky Sport (canale 253 satellite, 384 digitale). Gli abbonati potranno fruire della visione anche su pc, tablet e smartphone, tramite il servizio Sky Go. Il match non è tra quelli trasmessi in chiaro dalla RAI.

PROBABILI FORMAZIONI LIVERPOOL-NAPOLI

Dopo l’abbondante turnover di campionato contro il Frosinone, Ancelotti schiera quella che a tutti gli effetti può essere considerata la formazione titolare azzurra, almeno in questo scorcio di stagione e sicuramente in Champions League, visto che è stata riproposta senza apportare cambi proprio dal match d’andata in poi, in tutte le successive gare del girone.

Spazio dunque a Maksimovic nella linea difensiva, con Mario Rui al rientro sulla fascia sinistra. Centrocampo scolpito con Callejon, Allan, Hamsik e Fabian Ruiz, davanti coppia formata da Insigne e Mertens, anche se Milik ha dimostrato di essere caldissimo con il goal decisivo all’Atalanta e la doppietta al Frosinone.

Problemi in difesa per Klopp, che perde Joe Gomez e difficilmente recupererà Lovren: spazio a Matip al fianco di Van Dijk. Per il resto, dovrebbe giocare la stessa formazione della gara del San Paolo, con Mané che ha superato i problemi fisici e sarà regolarmente in campo dal 1′ nel tridente completato da Salah e Firmino.

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Milner, Wijnaldum, Keita; Salah, Firmino, Mané.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian; Mertens, Insigne.

Leave A Reply