Liverpool-Napoli 1-1, Ancelotti: “Ambiente sano, siamo usciti vivi e vegeti da Anfield”

0

Ancelotti dopo il pareggio contro il Liverpool: “De Laurentiis ha fatto i complimenti ai ragazzi, il girone si è messo bene adesso”.

Il Napoli ha indirizzato nel modo migliore il suo cammino verso l’ultima giornata del girone di Champions League. Il punto contro il Liverpool è prezioso e Carlo Ancelotti nel post-partita, ai microfoni di ‘Sky Sport’, dimostra tutta la sua felicità.

“Il pareggio qua non è facile, abbiamo sofferto, ci siamo abbassati molto ma d’altronde contro il Liverpool per uscire vivi bisogna fare così. Ne siamo usciti non solo vivi, ma anche vegeti”.

“Il girone si è messo bene, anche perché il Liverpool è ancora in corsa. Sono contento. Differenza di rendimento con la Serie A? Non me lo sono ancora spiegato, bisogna lavorare di più, essere sempre concentrati allo stesso modo”.

L’allenatore del Napoli spiega anche la ricetta per uscire dal momento di crisi che c’è stato.

“Dobbiamo uscire da questo momento delicato e io credo che già si è visto qualche miglioramento. A Napoli c’è un ambiente sano, soprattutto dentro lo spogliatoio. Ci saranno ancora critiche ma non dobbiamo perdere la testa, dobbiamo essere bravi in questo. Nel calcio i momenti negativi li passano tutti”.

La scelta del nuovo modulo, invece, pare soltanto una questione più che altro di nomi e di individualità.

“Il nuovo modulo? Sono cambiati gli interpreti ma non è cambiata l’idea. La costruzione nostra è spesso a tre in difesa, ma oggi lo abbiamo fatto con Di Lorenzo largo a destra. Di base è sempre un 4-4-2”.

Nonostante una questione interna delicata tra la squadra ed il presidente, Ancelotti ha anche svelato i complimenti di De Laurentiis arrivati a fine partita.

“Ho sentito il presidente De Laurentiis? Era molto contento, ha voluto ringraziare tutti per la bella partita. Vuole parlare con la squadra ed è un segnale positivo per tutti”.

In conferenza stampa Carlo Ancelotti ha poi proseguito nell’analisi, tra la scelta a sorpresa di Di Lorenzo a centrocampo e la possibile partita della svolta.

“Abbiamo giocato male e perso punti in campionato, ma è certo che torneremo a fare bene. Qualcuno si aspettava goleade stasera ma non ci sono state. La scelta di Di Lorenzo? Mario Rui stava bene, altrimenti Di Lorenzo avrebbe giocato a sinistra. Così è maturata la decisione”.

“Anfield è la svolta? Ero convinto che avremmo fatto bene perché il Liverpool ci soffre e ne ero convinto. È uscita un’ottima partita non dal punto di vista estetica ma della solidità. L’obiettivo era passare il turno, ci manca solo un punto”.

Leave A Reply