Liverpool-Napoli 1-0: goal Salah, azzurri poco concreti

0

Il Liverpool passa in vantaggio con uno straordinario Salah nel primo tempo e condanna il Napoli al terzo posto nel girone di Champions League.

Il Napoli cade sul campo del Liverpool e dice addio alla Champions League. Decisivo un grande Salah nella notte di Anfield, azzurri che non riescono a trovare il goal qualificazione nella ripresa.

La squadra di Klopp prende però sempre più campo con il passare dei minuti e si vede annullare un goal per fuorigioco di Mane. Il Napoli cerca di far male quando riparte, ma dopo la mezz’ora deve arrendersi alla giocata di Salah, che semina il panico in area azzurra e beffa sul primo palo Ospina, non impeccabile nell’occasione. Gli uomini di Ancelotti subiscono l’entusiasmo Reds e sprecano le poche ripartenze disponibili con scelte sbagliate nell’ultimo passaggio.

Nella ripresa il Liverpool continua a spingere cercando sempre un ispiratissimo Salah e arriva spesso alla conclusione dal limite, mentre Ancelotti gioca le carte Zielinski e Milik. Gli azzurri provano ad alzare la pressione, ma aprono ampi spazi alle letali ripartenze dei padroni di casa.

Ospina si riscatta con tre interventi decisivi su Salah e Manè, mentre Callejon fallisce da ottima posizione il goal qualificazione. Nel finale le squadre si allungano e saltano i tatticismi, ma i Reds sfiorano più volte il raddoppio. In pieno recupero Alisson stoppa Milik con un grandissimo riflesso: è l’ultima occasione per la squadra di Ancelotti, che saluta la competizione.

34′ SALAH 1-0

Milner serve Salah in area del Napoli: l’egiziano salta Mario Rui e Koulibaly con facilità e dalla destra beffa Ospina sul primo palo. Il portiere colombiano si tuffa a centro area cercando di intercettare un eventuale cross, ma lascia scoperto il proprio angolo.

LIVERPOOL-NAPOLI 1-0

Marcatori: 34′ Salah

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Wijnaldum, Henderson, Milner; Salah, Firmino, Mane.

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian; Mertens, Insigne.

Arbitro: Skomina

Ammoniti: Van Dijk, Koulibaly, Salah

Espulsi: nessuno

Leave A Reply