Lavezzi-Psg, Pierpaolo Marino: “Quando acquistai il Pocho dicevano che era grasso, grande plusvalenza per il Napoli”

0

Ora che Lavezzi sta per lasciare Napoli, la mente torna indietro alla ricerca di ricordi ed in particolare si sofferma al suo primo giorno in maglia azzurra. Pierpaolo Marino, attuale dirigente dell’Atalanta, fu colui che portò due semi- sconosciuti all’ombra del Vesuvio: Hamsik e lo stesso Lavezzi. Intervistato per parlare di quella doppia operazione e della cessione del Pocho al club transalpino, l’ex dg azzurro ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Su Twitter mi sono arrivati tanti messaggi sull’addio di Lavezzi, tutti sono rammaricati ma molti evidenziavano la plusvalenza e la disponibilità economica da investire nuovamente. Reja era più convinto su Hamsik piuttosto che su Lavezzi, però nella prima gara di Coppa Italia la stampa fu ingrata verso il Pocho. Solo un mese prima aveva vinto lo scudetto con il San Lorenzo e fu convocato in Nazionale, non dimentichiamo che entrò dalla panchina e realizzò tre reti che permisero al Napoli di passare il turno. Ci fu una piccola contestazione dei tifosi, molti dicevano addirittura che Lavezzi era grasso e ciò non fu piacevole per i due ragazzi. In cinque anni il club ha cambiato la sua mentalità, prima si prendevano calciatori da ‘cimitero degli elefanti’ con risultati non eccezionali, mentre in sette anni il Napoli ha fatto cose straordinarie. Hamsik? A Brescia lo notai per l’acconciatura, era la stessa del mio secondo figlio”.

Antonio De Filippo NAPOLICALCIO.NET

Leave A Reply