La Serie A riparte: tutte le decisioni del vertice FIGC

0

Oggi si è tenuto l’incontro decisivo tra il Ministro Vincenzo Spadafora e le componenti della Federcalcio per stabilire la ripartenza del campionato di calcio.

I presidenti delle varie leghe calcistiche – dalla Serie A ai dilettanti – insieme ai vertici di arbitri, Assocalciatori e Assoallenatori hanno partecipato alla riunione in videoconferenza.

Queste le decisioni.


LE DATE

Il 20 giugno si giocheranno i quattro recuperi della venticinquesima giornata:

  • Torino – Parma
  • Atalanta – Sassuolo
  • Verona – Cagliari
  • Inter – Sampdoria

Ancora da confermare l’ipotesi secondo la quale dal 13 giugno ci sarà spazio per la Coppa Italia, con i seguenti match:

  • Juventus-Milan
  • Napoli-Inter

OGNI QUANTO SI GIOCA?

Si dovrebbero giocare partite ogni tre giorni, da metà giugno fino a luglio inoltrato.

  •  13 giugno: recuperi Coppa Italia
  •  17 giugno: recuperi Coppa Italia
  •  20 giugno: recuperi 25a giornata
  •  23 giugno: recuperi 26a giornata
  •  27 giugno: recuperi 27a giornata
  •  30 giugno: recuperi 28a giornata

A CHE ORE SI GIOCA?

Nei giorni della settimana gli orari andranno ancora definiti, mentre per i weekend si va sui tre scaglioni delle 17:15, delle 19:30 e delle 21:30, per evitare le ore più calde della giornata.


IL PROTOCOLLO

Qualche ora fa, il Comitato Tecnico Scientifico ha approvato il protocollo per le partite proposto dalla Federazione.


QUANDO INIZIA LA PROSSIMA STAGIONE?

Il giorno dopo quella attuale, che si chiuderà il 30 agosto. Si ipotizza il 12 settembre come data per al prima partita.


I PRESTITI

Visto che la FIFA ha deciso di non imporre una legislazione univoca, sta ai singoli club accordarsi coi giocatori se prolungare o terminare i vari contratti.

Nel frattempo sono già 22 i giocatori di proprietà di club italiani che hanno già concluso il loro campionato, dichiarato chiuso ad esempio in Francia, Belgio e Olanda. Lo riporta Sky Sport.

Leave A Reply