Genk-Napoli: dove vedere la partita in tv e diretta streaming

0

Il Napoli sfida il Genk nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League: ecco dove seguire il match in tv e streaming.

Reduce dalla vittoria ottenuta domenica nel sesto turno di campionato contro il Brescia, il Napoli torna a concentrarsi sulla Champions League e lo fa sapendo che contro il Genk sarà chiamato a dare continuità ai suoi risultati per conservare la vetta della classifica nel Gruppo E.

La compagine partenopea arriva al match valido per la seconda giornata della fase a gironi della massima competizione continentale, dopo aver ottenuto quattro vittorie e due sconfitte in campionato (quarto posto in classifica a -6 dall’Inter) e soprattutto dopo essersi imposta per 2-0 contro i campioni d’Europa del Liverpool al San Paolo nella sua prima uscita europea stagionale.

Meno positivo il momento che sta vivendo il Genk. I campioni del Belgio sono sesti in campionato (in virtù di 4 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte nei primi 9 turni di Jupiler League) a -6 dal Club Brugge e in questa edizione della Champions League sono stati travolti per 6-2 in Austria dal Salisburgo nel loro match d’esordio.

Napoli e Genk si affronteranno per la prima volta in un match ufficiale, mentre sono sei in totale i confronti tra la squadra campana e compagini belghe ed il bilancio è favorevole: tre i successi complessivi (2 contro il Club Brugge ed 1 contro l’Anderlecht), un pareggio (contro lo Standard Liegi) e due sconfitte (contro Anderlecht e Standard Liegi).

QUANDO SI GIOCA GENK-NAPOLI

Genk-Napoli si giocherà mercoledì 2 ottobre 2019 alla Luminus Arena di Genk. Calcio d’inizio programmato alle ore 18:55, a dirigere la contesa sarà l’arbitro romeno Istvan Kovacs.

DOVE VEDERE GENK-NAPOLI IN TV E STREAMING

La sfida valida per la seconda giornata della fase e gironi di Champions League che vedrà opposte Genk e Napoli verrà trasmessa da Sky, emittente che detiene i diritti televisivi della massima competizione europea per club. La gara verrà proposta sui canali Sky Sport Uno (472 del digitale terrestre e 201 del satellite) e Sky Sport (252 del satellite).

Gli abbonati a Sky potranno inoltre seguire Genk-Napoli in streaming su dispositivi come pc, smartphone e tablet, attraverso Sky Go.

PROBABILI FORMAZIONI GENK-NAPOLI

Felice Mazzù dovrebbe disegnare il Genk con un 4-2-3-1 nel quale la coppia centrale di difesa davanti a Coucke sarà composta da Lucumi e Dewaest. A centrocampo, Hrosovsky ed il gioiello Berge dovrebbero agire da frangiflutti in mediana, mentre Ianis Hagi spera in una maglia da titolare nel trio completato da Ito e Ndongala che agirà alle spalle dell’unica punta Samatta.

Consueto 4-4-2 per Carlo Ancelotti, che in difesa non potrà contare su Maksimovic, alle prese con un problema al bicipite femorale destro e nemmeno inserito nella lista dei convocati. Non al meglio nemmeno Manolas che però dovrebbe stringere i denti e sistemarsi al fianco di Koulibaly in difesa. A centrocampo, Insigne dovrebbe tornare ad agire sull’out di sinistra, mentre in attacco potrebbe toccare alla coppia Milik-Lozano.

FORMAZIONI UFFICIALI GENK-NAPOLI

GENK (4-3-3): Coucke; Maehle, Lucumi, Dewaest, Uronen; Heynen, Hrosovsky, Berge; Bongonda, Samatta, Ito. All. Mazzù.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mário Rui; Callejón, Elmas, Allan, Fabian Ruiz; Lozano, Milik. All. Ancelotti.

Leave A Reply