Dzemaili: “Pechino ormai è alle spalle. Spero di essere titolare a Palermo”

0

Dzemaili in azione contro i greci

Della serie non solo muscoli e corsa, ma anche tecnica. Blerim Dzemaili ieri sera ha stupito i tifosi del Napoli con una bella punizione che ha beffato il portiere greco ed ha sbloccato la gara. Il club partenopeo negli ultimi anni ha sempre avuto problemi nel trovare un calciatore che potesse essere uno specialista dei calci piazzati ed è per questo che la rete del centrocampista svizzero è stata accolta con stupore e gioia. A fine gara proprio Dzemaili ha rilasciato una breve dichiarazione sul match disputato e sulla sua voglia di essere sempre più un pilastro importante per la squadra. Ecco quanto affermato:

“La nostra condizione sale gara dopo gara. Questo è un risultato positivo per la squadra, abbiamo fatto vedere un buon gioco. Finalmente si comincia, la gente non vede l’ ora di iniziare il campionato.”

Domenica spera di esordire da titolare?

“Ovviamente ci spero, oggi tutti abbiamo fatto bene e questo deve essere lo spirito giusto. Vargas e Insigne? Entrambi fanno movimento per la squadra, per noi è lavorare per la formazione. Pechino? La rabbia è dimenticata, adesso pensiamo solo al Palermo”.

Antonio De Filippo

Leave A Reply